Lavarsi le mani è un gesto di prevenzione importante, più di quanto non si creda

da , il

    Giornata mondiale della pulizia delle mani

    Lavarsi le mani, un gesto tanto semplice quanto importante. Perché? Si tratta del rimedio più concreto atto a prevenire le infezioni. Le mani sono quelle che toccano gli oggetti che possono essere coperti da batteri, che si mettono davanti alla bocca quando si tossisce o starnutisce, o peggio, si usano quando si va alla “toilette”. Diventano quindi anche semplicemente con una stretta di mano per un saluto, il veicolo di probabili infezioni. E’ per questo motivo che si celebra ogni anno la Giornata Mondiale della Pulizia delle Mani, in oltre 100 paesi in tutto il globo.

    Certo, in Italia è importante insegnare ai bambini questo passaggio, che può evitare qualche influenza o gastroenterite, ma in alcuni paesi del terzo mondo dove tra l’altro l’acqua per lavarsi non è adeguatamente disponibile, le stesse infezioni sono altamente pericolose per la vita. Noi adulti dobbiamo dare l’esempio, e ricordarci di sollecitare tale azione anche e soprattutto in alcune categorie professionali.

    Citiamo per i complimenti al riguardo l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù che con cartelli ed adesivi ricorda anche ai medici che devono lavarsi le mani passando da una visita all’altra.