La mammografia effettuata regolarmente può ridurre del 30% i decessi per tumore al seno

da , il

    Mammografia tumore al seno

    Messaggio per tutte le donne: contro il tumore al seno, nostro nemico numero uno, effettuare una mammografia regolarmente ogni anno può, letteralmente, salvarci la vita. E’ stimata nell’ordine del 30% la percentuale in meno di decessi che si possono evitare proprio grazie a questo semplice esame diagnostico. Infatti, per colpire e sconfiggere il cancro della mammella, di gran lunga il più diffuso tra i tumori femminili e sicuramente la prima causa di morte delle donne giovani, la diagnosi precoce è in assoluto l’arma vincente.

    A tal proposito, siamo noi stesse a doverci responsabilizzare, cominciando proprio dal programmare tutte quelle visite specialistiche che sono indispensabili per uno screening del nostro stato di salute. So bene che il nostro Sistema Sanitario Nazionale, per quanto ottimo dal punto di vista della professionalità dei medici, a volte ci mette un po’ bastoni tra le ruote per quanto riguarda visite ed esami.

    Proprio per questo, perché sappiamo di doverci mettere in lista, non usiamo questo come scusa, ma facciamolo subito, prenotiamo una mammografia già da oggi, potrebbe davvero risultare una scelta intelligente. Infatti, dagli esiti di una imponente ricerca condotta in Svezia da un team internazionale di scienziati, che ha coinvolto 130 mila donne appartenenti a due comunità distinte, è emerso proprio quanto anticipavamo in apertura di post.

    Le donne che si sottoponevano regolarmente a mammografia, la percentuale di decessi per cancro al seno si riduceva del 30%. Inoltre, questo risultato era costante nel tempo. Insomma, se non ci prendiamo noi cura di noi stesse, assumendoci la responsabilità di non affidare al caso la nostra buona salute, chi potrà farlo?