La malva e le sue proprietà benefiche anche per i bruciori di stomaco

da , il

    malva proprietà benefiche bruciore stomaco

    La Malva è una pianta erbacea molto comune, facile da trovare, anche in alcuni prati selvatici, oltre che nei giardini. In naturopatia si utilizzano sia le foglie che i fiori, sin dall’antichità: il suo nome deriva dal latino, ed in particolare dal verbo “mollire” che significa rendere molli, ammorbidire. Effettivamente si fa riferimento alle proprietà emollienti delle foglie, che contengono discrete quantità di mucillagini (dal 15 al 12%), oltre che flavonoidi e tannini.

    Le mucillagini sono delle fibre, che (come altre) hanno la caratteristica di non essere assorbite dall’intestino, ma di accumulare liquidi: assumono così un aspetto viscoso che ha la capacità di lenire le infiammazioni delle mucose intestinali e di favorire la funzionalità gastrica. Basta un infuso, una tisana ed il bruciore di stomaco può essere allontanato. Le proprietà antinfiammatorie delle mucillagini della malva sono utili anche per le infiammazioni delle vie respiratorie, delle vie urinanarie e delle gengive. Un decotto può essere utilizzato anche come maschera per il viso da preparare facilmente in casa.