La frutta che fa bene: tutte le proprietà

La frutta che fa bene: tutte le proprietà
da in Alimentazione, Approfondimenti, Frutta, Prevenzione
Ultimo aggiornamento:

    Frutta salute

    Le tantissime varietà di frutta che crescono sulla terra, sono un vero e proprio dono che la natura elargisce a noi esseri umani per fornirci una riserva subito pronta di sostanze benefiche per il nostro organismo. Cibo degli dei, i frutti sono preziosissime fonti di giovinezza e di benessere, di energia e bellezza, in una parola: di salute! Ogni stagione ci offre prodotti assolutamente unici e meravigliosi, come le fragole in primavera o le arance in inverno, tanto per citare alcune delle frutta più amate da grandi e piccini. Il nostro gusto sofisticato, e alcuni pregiudizi privi di fondamento, ci portano a limitare il consumo di questi alimenti meravigliosi, e sarebbe davvero un gran peccato.

    Infatti le vitamine, i sali minerali, gli antiossidanti e le fibre di cui i vari frutti sono ricchi, andrebbero proprio assunti direttamente dal prodotto fresco e non, ad esempio, attraverso gli integratori. Per una merenda, un break durante il lavoro, anche la colazione, prediligere un frutto invece di buttarsi su barrette o (peggio) snack ipercalorici, ci farà sentire molto più in forma, leggere e piene di vita. Vediamo i benefici di alcuni dei frutti più salutari che possiamo trovare sulle nostre tavole.

    La frutta che fa bene: le mele
    Frutta salute mele

    Ormai non passa giorno che non si senta parlare dei mille benefici delle mele, che peraltro troviamo quasi tutto l’anno in tantissime varietà: golden, granny smith, renetta, fuji, stark, ecc. In ogni modo, il vecchio detto popolare “una mela al giorno leva il medico di torno” è assolutamente vero, o quasi. Le mele contengono polifenoli e antiossidanti (molti dei quali contenuti nella buccia), che fanno bene al cuore, proteggono dalle infiammazioni intestinali delle malattie autoimmuni (come la colite ulcerosa), dai tumori, rinforzano i muscoli, mantengono sani i denti e le gengive, saziano e hanno un indice glicemico basso, perciò sono adatte anche ai diabetici, inoltre abbassano il colesterolo. Insomma, una miniera d’oro, a patto di consumarle bio o lavate alla perfezione!

    La frutta che fa bene: i kiwi
    Frutta salute kiwi

    Deliziosi kiwi dalla polpa verde smeraldo! Si tratta di frutti considerati tra i più salutari in assoluto. La loro concentrazione di antiossidanti li rende efficaci nel prevenire l’invecchiamento cellulare, con malattie collegate come tumori, patologie cardiache e degenerative del sistema immunitario (tra cui il morbo di Alzheimer e di Parkinson), inoltre ne bastano 3 al giorno per tenere sotto controllo la pressione sanguigna… Secondo gli studi, la varietà gold sarebbe addirittura superiore quanto a contenuti di polifenoli. Insomma, non possono mancare nella vostra dispensa.

    La frutta che fa bene: i mirtilli
    Frutta salute mirtilli blu
    Senza dubbio i mirtilli sono un frutto pieno di virtù, oltre che di gusto. Infatti, queste piccole bacche di bosco, sono particolarmente consigliate per proteggere il nostro apparato cardiocircolatorio. Le loro proprietà sono in grado di abbassare i livelli di colesterolo “cattivo” LDL nel nostro sangue, e questo vale anche per il succo fresco, così come di evitare le impennate della glicemia dopo un lauto pasto. Un altro effetto benefico è quello alle vie urinarie: mangiare mirtilli aiuta proprio a prevenire cistiti e fastidiose infezioni. Una delizia da consumare spesso.

    La frutta che fa bene: le banane
    Frutta salute banane
    Le banane sono sempre state mal viste perché considerate un frutto estremamente calorico. Peccato che un frutto medio abbia appena 70 calorie, che è un’inezia se confrontato con l’alto potere saziante, il gusto delizioso senza bisogno di alcuna aggiunta, e soprattutto l’apporto di sostanze benefiche che ci fornisce.

    Ricchi di potassio, questi frutti, combattono i cali di pressione e i crampi, grazie al triptofano migliorano l’umore, con i carboidrati ci danno energia, con le fibre aiutano il transito intestinale. Cosa si può volere di più da un frutto?

    La frutta che fa bene: le arance rosse
    Frutta salute arance rosse
    Delizia invernale, le arance rosse (specialmente quelle di Sicilia, fiore all’occhiello di tutta la produzione ortofrutticola italiana) sono davvero preziose perché contengono delle sostanze antiossidanti dette antocianine. Esse proteggono le cellule dallo stress ossidativo, ritardano l’invecchiamento, mantengono il cuore e le coronarie in salute, sono particolarmente indicate per i soggetti diabetici. Ma, mi raccomando, che siano proprio quelle Dop!

    La frutta che fa bene: le melagrane
    Frutta salute melagrana
    Ecco un frutto tutto da riscoprire, elisir di bellezza che le nostre nonne ben conoscevano, e noi… un po’ meno! La melagrana si trova solo in una fase dell’anno, tra la tarda estate e il primo periodo autunnale, per questo bisogna approfittare proprio di quei mesi per farne grandi mangiate. I loro chicchi color rubino, e il succo che contengono, sono ricchissimi di vitamine A, B e C, di antiossidanti detti flavonoidi, che sono un concentrato anti-age davvero portentoso, ma che soprattutto danno sprint al nostro sistema immunitario e mantengono stabile la pressione. Ma non è finita qui, la melagrana possiede virtù anti-tumorali e aiuta le donne in menopausa contrastando il tipico disturbo delle vampate e l’indebolimento osseo.

    La frutta che fa bene: le noci
    Frutta salute noci
    Le noci fanno parte della frutta secca, le troviamo tutto l’anno e a volte le lasciamo perdere perché pensiamo che facciano ingrassare. Ma una noce ha solo 30 calorie, e quindi due come spuntino spezza fame sono perfette, molto meglio di tante merendine confezionate (magari light). Ma soprattutto, non possiamo farci mancare le loro magnifiche virtù benefiche, inclusa la loro scorta di acidi grassi Omeg3. E’ noto che le noci abbassano il colesterolo nel sangue, che hanno effetti positivi sulla fertilità femminile, sono energetiche e anti stress, proteggono il cuore e rendono più bella la pelle. Inoltre, consumarne qualcuna ogni giorno contribuisce a migliorare l’umore.

    La frutta che fa bene: l’uva
    Frutta salute uva
    L’uva è il frutto mediterraneo per eccellenza, fa benissimo ma poiché è molto zuccherina, sarebbe meglio che i diabetici la evitassero. In ogni modo, a patto di non mangiarne troppa perché contiene circa 60 calorie per 100 g, l’uva ha un grande potere depurativo e diuretico, contiene tante vitamine (B, A e C), minerali importanti come il potassio, il magnesio e il sodio e l’acido folico. Mangiarne alla mattina, per colazione, è specialmente una buona idea perché l’uva ci fornisce energia subito spendibile, ed è ideale come alimento a inizio giornata!

    La frutta che fa bene: le fragole
    Frutta salute cesto fragole
    Amate da grandi e piccini, le fragole sono il frutto primaverile più atteso, e con il loro aspetto delicato e allegro, solo a vederle ci fanno già sentire meglio. Ma fanno soprattutto bene! Contengono vitamina C, e antiossidanti preziosi, che ci proteggono dalle malattie cardiache e dal diabete, dal cancro e dall’obesità. Allergie individuali a parte, perciò, mangiatene tante e usatele per le vostre ricette, ora che stanno per arrivare sui nostri banchi del mercato!

    Per approfondire il discorso relativo alla frutta e ai suoi benefici, leggete anche i seguenti articoli:
    Per alleviare colite, stitichezza e altri disturbi intestinali i cachi sono un ottimo alleato
    Il frutto più ricco di antiossidanti naturali? E’ la guava, che cresce in Centro America
    Cuore: un aiuto dal mandarino

    Fonte foto: Public Domain Pictures.net

    1722

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneApprofondimentiFruttaPrevenzione Ultimo aggiornamento: Mercoledì 14/03/2012 17:24
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI