La dieta per chi mangia spesso fuori casa

da , il

    La dieta per chi mangia spesso fuori casa

    Mangiate spesso fuori e volete una dieta che concili le vostre abitudini ad un regime alimentare ipocalorico? Date un’occhiata alla dieta che vi mostro oggi, è studiata secondo un meccanismo che vi consente di mangiare facilmente fuori casa dato che prevede almeno un pasto più abbondante con alimenti che si trovano in tutti locali.

    Questa dieta è studiata con il meccanismo Marc Mességué il cui spirito è: dimagrisci lentamente ma senza sacrifici! Questa dieta ha delle particolarità che sono:

    • Tre pasti al giorno
    • Aiuta ad avere il ventre piatto perchè essendo strutturata su tre pasti, digestione e intestino riposano.
    • E’ perfetta per i golosi perchè comprende sorbetti, miele, zucchero e tanta frutta.
    • Prevede circa 1200/1300 kcal al giorno, quindi è leggera e dopo pranzo non vi sentirete appesantite.

    Come ogni dieta il rischio del fallimento è sempre dietro l’angolo, ecco i punti da non sottovalutare e che potrebbero compromettere la riuscita di questo schema alimentare.

    • Panini al latte al posto del pane integrale
    • Alcolici durante i pasti e fuori
    • Aperitivi e stuzzichini
    • Non vi attenete ai menù indicati
    • Non rispettate il numero dei 3 pasti al giorno

    Lunedì:

    Colazione: 1 bicchiere di latte parzialmente scremato + una mela cotta.

    Pranzo: una tazza di yogurt magro + 2 palline di sorbetto di fragole.

    Cena: frittata di cipolle (2 uova, 2 cipolle, 2 cucchiai d’olio extravergine di oliva) + 3 patate lesse (200 g) condite con aceto e 1 cucchiaio d’olio extravergine di oliva + 2 pesche.

    Martedì:

    Colazione: 1 bicchiere di frullato di latte parzialmente scremato e 1 mela + una fettina di pane integrale + un cucchiaio di miele.

    Pranzo: prosciutto crudo (60 g) + 3 fette di melone + una fettina di pane.

    Cena: mozzarella (100 g) + insalata di pomodori (300 g) e rucola condita con 1 cucchiaio d’olio extravergine di oliva e limone + una fettina di pane integrale + 2 fette di ananas fresco.

    Mercoledì:

    Colazione: Una tazza di tè + 30g Biscotti integrali

    Pranzo: bresaola (60 g) + 4 fette di papaia fresca + una fettina di pane integrale.

    Cena: minestrone di verdura con pasta (30 g a crudo), condito con un cucchiaio di grana e 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva + bistecca ai ferri + insalata verde condita con un cucchiaio d’olio extravergine di oliva e aceto; una fettina di pane integrale + una fetta di anguria.

    Giovedì:

    Colazione: 1 bicchiere di latte parzialmente scremato + 2 pesche cotte in due dita d’acqua con succo di limone e 1 cucchiaino di zucchero + 4 biscotti secchi.

    Pranzo: tonno sott’olio sgocciolato (100 g) + un cucchiaio di olive + un cetriolo e 2 pomodori affettati conditi con aceto balsamico + una fettina di pane integrale + una banana.

    Cena: broccoli bolliti conditi con 1 cucchiaio d’olio extravergine di oliva e limone + prosciutto cotto (60 g) + una fettina di pane integrale + fragole al limone con 2 palline di gelato di crema.

    Venerdì:

    Colazione: 1 yogurt magro ai frutti di bosco + tè leggero.

    Pranzo: formaggio stagionato tipo provolone o grana (60 g) + 3 carote grattate condite con 1 cucchiaio d’olio extravergine di oliva e aceto balsamico + 1 fettina di pane integrale.

    Cena: una fetta di pesce spada (150 g) ai ferri + 3 patate bollite condite con 1 cucchiaio d’olio extravergine di oliva e aceto + un finocchio crudo + una fettina di pane integrale + mirtilli al limone.

    Sabato:

    Colazione: un bicchiere di latte parzialmente scremato + fiocchi di cereali (4 cucchiai) + 1 pera.

    Pranzo: 300 g di yogurt magro bianco, senza zucchero + una banana 170.

    Cena: una pizza Margherita piccola + insalata di cetrioli conditi con 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva e aceto balsamico + una decina di grissini + una coppa di macedonia di futta.

    Domenica:

    Colazione: caffè decaffeinato + 1 yogurt magro bianco, senza zucchero + 1/2 bicchiere di succo di ananas.

    Pranzo: pinzimonio di verdura fresca con olio extravergine di oliva + spaghetti (70 g a crudo) al pomodoro fresco e basilico + pollo arrosto (100 g circa) + insalata verde condita con 1 cucchiaio d’olio extravergine di oliva e aceto + una fettina di pane integrale + una pesca affettata al limone.

    Cena: un piatto di verdura alla griglia (melanzana, peperone, cipolla, zucchina) condita con aceto balsamico + pesce al vapore (150 g) condito con 1 cucchiaio d’olio extravergine di oliva + una fettina di pane integrale + una coppa di macedonia di frutta fresca.