La dieta delle fibre per tornare in forma

da , il

    Ormai la primavera è alle porte, sta tornando il sole e non possiamo più nascondere i chili di troppo dietro a felponi e piumoni: che tragedia! E’ ora di mettersi sotto per dimagrire un po’, anche per evitare successivi digiuni (e ricoveri) nei giorni che precedeno la tanto temuta prova costume. Ebbene se vi piace mangiare integrale e volete perdere 3-4 chili in un mese, la dieta delle fibre è la dieta che fa per voi!

    Lo abbiamo detto tante volte, le fibre fanno bene alla salute, ma come per tutte le cose non bisogna esagerare! La nostra dieta non ne prevede mai più di 30 grammi al giorno, in modo da non mettere in pericolo stomaco e intestino.

    Prima di iniziare, tre consigli da seguire costantemente:

    1) Non scolarti un litro d’olio ogni giorno, usane massimo due cucchiaini.

    2) Per dolcificare usa miele o zucchero di canna, senza mai eccedere.

    3) Bevi almeno un litro d’acqua al giorno.

    Ogni giorno:

    Colazione: tè o caffè; 125 g di yogurt magro naturale o un bicchiere di latte parzialmente scremato; 50 g di biscotti integrali o 50 g di fiocchi di cereali.

    Merenda: 200 g di frutta fresca di stagione.

    Prima di andare a letto: se vuoi puoi bere una tisana, o una camomilla.

    Lunedì

    Pranzo: 80 g di pasta integrale al pomodoro con una manciata di grana grattugiato; 300 g di zucchine bollite.

    Cena: minestrone al vapore con zucchine, carote, piselli, porri e sedano; 2 uova sode o alla coque; insalata; 30 g di pane integrale.

    Martedì

    Pranzo: 200 g di insalata; 50 g di prosciutto crudo o cotto (togliete il grasso) ; 150 g di patate lesse.

    Cena: 60 g di riso condito con una manciata di grana; 100 g di ricotta; 100 g di zucchine saltate in padella.

    Mercoledì

    Pranzo: 300 g di finocchi saltati in padella; 160 g di arrosto di tacchino; 50 g di pane integrale.

    Cena: 30 g di orzo integrale cotto in brodo vegetale; 120 g di petto di pollo alla piastra; 300 g di zucchine salate in padella.

    Giovedì

    Pranzo: 80 g di pasta integrale al pomodoro con una manciata di grana grattugiato; 300 g di fagiolini o biete lesse.

    Cena: 250 ml di yogurt intero naturale; 250 g di frutta fresca di stagione; 2 fette di pane integrale tostato.

    Venerdì

    Pranzo: 150 g di insalta a scelta con 150 g di carote grattugiate; 120 g di bistecca ai ferri o alla piastra; 60 g di pane integrale.

    Cena: 30 g di riso con 200 g di verdure miste a scelta; 80 g di tonno al naturale (se non vi piace usate quello all’olio d’oliva, ma scolatelo bene) o 120 g di nasello lesso; 100 g di insalata.

    Sabato

    Pranzo: 80 g di pasta integrale al pomodoro; 150 g di insalata

    Cena: zuppone di legumi e cereali integrali; 150 g di zucchine saltate in padella.

    Domenica

    Pranzo: 80 g di riso integrale con lo zafferano (non aggiungete burro); 200 g di cavolini di Bruxelles o di finocchi in padella.

    Cena: 2 uova alla coque, sode o al tegamino; 100 g di insalata; 50 g di pane integrale.