La dieta del minestrone

da , il

    La dieta del minestrone è una delle diete più famose e seguite dalle donne, questo per il semplice fatto che i chili in più si perdono molto rapidamente, anche se non si può certamente considerare una dieta equilibrata, quindi attenzione!

    Il minestrone inteso in questa dieta non è un minestrone qualsiasi ma è preparato con i seguenti ingredienti: 6 porri (o 6 cipolle); un cavolo verza grande (o un broccolo verde); 4-5 rape bianche, 500 g di sedano intero (o un finocchio intero); uno o 2 barattoli di pomodori pelati in base al gusto, dado vegetale; spezie e aromi vari a piacere.

    Questa dieta ha pochissimi carboidrati ed è un pò dura da seguire, promette però di far perdere fino a 5 kg in una sola settimana.

    Ecco lo schema settimanale da seguire:

    Lunedì

    Colazione: caffè o tè; mele e pere

    Spuntino: succo di frutta non zuccherato

    Pranzo: minestrone; mele

    Merenda: succo di frutta non zuccherato

    Cena: minestrone; pere

    Variante: le mele e le pere previste possono essere sostituite da frutta a scelta (escluse uva e banane) che può essere anche cotta o in scatola senza zuccheri aggiunti.

    Martedì

    Colazione: caffè

    Spuntino: tè

    Pranzo: minestrone; bietole e cicoria o indivia e broccoletti cotti oppure radicchio verde

    Merenda: tè o caffè

    Cena: minestrone; 200 g di patate lesse con 10 g di burro

    Variante: le patate con il burro possono essere sostituite da 350 di funghi cucinati con 2 cucchiaini di olio extra vergine di oliva

    Mercoledì

    Colazione: tè o caffè; pere e ananas

    Spuntino: succo di frutta senza zucchero

    Pranzo: minestrone; carote e carciofi crudi o cotti

    Merenda: succo di frutta senza zucchero

    Cena: minestrone; peperoni, melanzane e zucchine alla griglia

    Variante: le pere e l’ananas della colazione possono essere sostituite da frutta a scelta (escluse uva e banane), che può essere anche cotta o in scatola senza zuccheri aggiunti

    Giovedì

    Colazione: cappuccino preparato con 200 ml di latte scremato; banane

    Spuntino: tè o caffè

    Pranzo: 200 g di yogurt magro; una banana

    Merenda: tè

    Cena: minestrone; un frappé preparato con 200 ml di latte e una banana

    Variante: i 200 g di yogurt del pranzo possono essere sostituiti da 150 g di ricotta o da 120 g di mozzarella o di gorgonzola o di caciotta

    Venerdì

    Bere 1,5-2 litri di acqua oligominerale

    Colazione: caffè

    Spuntino: tè

    Pranzo: 300 g di pesce al vapore (merluzzo, sogliola, nasello); pomodori

    Merenda: tè

    Cena: minestrone; 200 g di pesce alla griglia (orata, spigola, rombo)

    Varianti: a pranzo i 300 g di pesce alla griglia possono essere sostituiti da 300 g di calamari o seppie alla griglia; a cena i 300 g di pesce alla griglia si possono sostituire con 150 g di tonno al naturale o con 100 g di salmone affumicato

    Sabato

    Colazione: caffè

    Spuntino: tè

    Pranzo: una o 2 bistecche di vitellone o manzo alla griglia; zucchine e finocchi al vapore

    Merenda: tè

    Cena: minestrone; 300-400 g di pollo arrosto senza pelle

    Variante: a cena al posto del pollo arrosto si possono mangiare 250 g di tacchino arrosto

    Domenica

    Colazione: caffè

    Spuntino: succo di frutta senza zucchero

    Pranzo: 150 g di riso integrale con verdure a piacere; asparagi, cipolle e carote al vapore

    Merenda: succo di frutta senza zucchero

    Cena: minestrone; barbabietole e cetrioli

    Varianti: a colazione si possono aggiungere 2 fette biscottate integrali con 2 cucchiaini di marmellata

    Foto da:

    z.hubpages.com www.tokyo-top-guide.com www.drabuttv.com www.countryliving.com

    Dolcetto o scherzetto?