L’obesità favorisce l’acne nelle donne

da , il

    Acne obesita donne

    L’obesità sembra essere un fattore chiave nel classico disturbo dell’acne giovanile tra le adolescenti e le giovani donne. Infatti, è più probabile (anche se vi sono tante eccezioni), che una ragazza che abbia tendenza al sovrappeso e all’obesità, abbia anche problemi di pelle. Secondo quanto evidenziato da uno studio condotto dall’Oslo University Hospital (Norvegia), se in generale la percentuale di adolescenti femmine afflitte da acne era pari al 13%, essa saliva al 19% tra quelle obese. Lo studio, pubblicato sulla rivista Archives of Dermatology, ha coinvolto 3600 teenagers (maschi e femmine) di età comprese tra i 18 e i 19 anni, dei quali nessuno faceva cure specifiche contro l’acne.

    Delle persone campionate sono stati analizzati, oltre allo stato della pelle, anche Indice di Massa Corporeo (IMC) e abitudini alimentari, in special modo l’inclinazione al consumo di cibo-spazzatura o, al contrario, di alimenti considerati salutari come pesce, frutta e verdura. Alla fine della ricerca, gli studiosi hanno stabilito che una percentuale variabile tra il 10 e il 20% degli adolescenti presentava problemi di acne, con conseguenze negative sulla loro autostima e sulla vita sociale.

    Lo studio norvegese non spiega i motivi per cui l’obesità sia anche collegata all’acne, ma direi, da profana, che tra i motivi più ovvi e logici vi siano una cattiva alimentazione, troppo ricca di zuccheri e grassi (che innescano meccanismi infiammatori, come appunto anche l’acne) e naturalmente, nel caso delle ragazze, problemi di tipo ormonale. Anche la sindrome dell’ovaio policistico, ad esempio, ha tra i sintomi proprio acne e tendenza al sovrappeso, oltre a irsutismo e altri disturbi legati al ciclo mestruale.

    Insomma, se il problema acne-obesità è collegato, io direi che la prima cosa che un’adolescente dovrebbe fare è recarsi dall’endocrinologo e dal ginecologo, giusto per misurare i valori ormonali e sottoporsi ad un’ecografia pelvica. In molti casi entrambi i disturbi si attenuano con la crescita, ma a volte è necessario intervenire a livello medico. Sicuramente la cosa peggiore è far finta di nulla e, nel caso delle ragazze, chiudersi in se stesse, problemi come il sovrappeso o l’acne possono senza dubbio essere risolti o migliorati, basta avere il coraggio di affrontarli.