L’influenza stagionale colpisce già, sono 60mila gli italiani a letto con la febbre

da , il

    Influenza stagionale 2011

    L’influenza stagionale è già tra di noi, e miete le prime vittime. Sono circa 60mila gli italiani a letto con febbre e dolori articolari, una cifra destinata ad aumentare con l’avanzare dell’autunno. A parlarne è il prof. Fabrizio Pregliasco, virologo dell’Università di Milano, specificando, però, che: “si tratta di forme pre-influenzali, che anticipano l’influenza stagionale. Ci sono 272 virus di questo tipo, che traggono beneficio dal freddo ma anche dagli sbalzi termici di queste ultime settimane”. Ma quali sono i sintomi?

    Quelli tipici di tutte le forme influenzali: febbre, debolezza e dolori articolari, a cui a volte si associano mal di gola e tosse. Che fare se si viene colpiti da questo tipo di malanno stagionale? Risponde il prof. Pregliasco: “A chi si è già ammalato non resta che mettersi a letto due o tre giorni, curarsi e abbassare la febbre se è troppo alta, salvo naturalmente le categorie a rischio, anziani e malati cronici, che rischiano complicazioni più serie e devono essere attentamente seguiti dal medico”. In attesa dell’influenza “vera”, cerchiamo dunque di risparmiarci, se ci riusciamo, almeno questa…