L’influenza si previene anche a tavola, ecco come

da , il

    influenza cibo sistema immunitario

    L’influenza è arrivata, in questi giorni festivi il numero degli ammalati sta salendo vertiginosamente. Questo accade, come immaginate, perché i virus influenzali hanno una maggiore capacità di diffusione con il freddo e durante le feste natalizie tra un cenone della vigilia ed un pranzo di Natale, in un unico ambiente affollato, tutto è più semplice. Ma le riunioni a tavola non devono essere solo causa del contagio dell’influenza: possono diventare anche importanti occasioni per prevenirla. Basta utilizzare i cibi giusti, quelli utili a rafforzare il sistema immunitario.

    Ecco quelli che non dovrebbero mai mancare dalle nostre diete: i prodotti lattiero-caseari fermentati, contenenti probiotici (come nel caso dello yogurt o più specificatamente di prodotti come Activia di Danone o Yakult) o il kefir. I probiotici infatti offrono buoni benefici per la salute dell’individuo: stimolano per l’appunto il sistema immunitario e proteggono in particolare l’intestino, prima barriera dalle aggressioni esterne per tutto l’organismo. Utili anche i prebiotici (presenti nelle banane, le cipolle, l’aglio, gli asparagi e l’orzo): servono a nutrire i cosiddetti “batteri buoni” intestinali.

    Anche la carne di maiale (oppure di manzo) aiuta a rafforzare il sistema immunitario, come fonte di zinco, minerale importante per contrastare le infezioni. Stesse proprietà riconducibili anche a granchi, aragoste, ostriche, fagioli e mandorle oltre che nella carne di pollo. In una dieta sana non devono mai mancare la vitamina A (carote, spinaci, e cavoli) e la vitamina C (mandarini e clementine, arance e limoni), ma questo, anche se è un fatto risaputo, sembra un pochino essere stato dimenticato: una spremuta d’arancia non può mancare nel nostro quotidiano!