Integratori alimentari per prepararsi alla settimana bianca

da , il

    integratori alimentari per prepararsi a sciare

    La neve c’è, in abbondanza, almeno per un po ed in molti si stanno apprestando a splendide settimane bianche da passare tra relax ed attività sportiva. Che sia sugli sci o su uno snowboard, o semplicemente ci si voglia dedicare a lunghe escursioni in montagna, non va dimenticato che il nostro apparato muscolo scheletrico è piuttosto intorpidito dall’immobilismo invernale, dal freddo, dalle lunghe sedute a tavola delle cene natalizie che non sembrano ancora troppo lontane. Allora prima di lanciarsi in un qualunque sport, onde evitare traumi, crampi, blocchi muscolari di vario tipo o stiramenti, è opportuno dedicarsi un minimo di tempo.

    Basterebbe prepararsi in modo graduale all’attività motoria, ma in taluni casi c’è bisogno di un integratore alimentare che aiuti l’organismo. In primis c’è il magnesio, indispensabile per numerosi motivi. Li spiega la dottoressa Monica Viotto medico chirurgo e dello sport aderente alla FMSI: “il magnesio è indispensabile per la produzione di energia, a partire dai glucidi, per la trasmissione degli impulsi muscolari e per il suo ruolo determinante nella contrazione muscolare. Spesso gli sportivi presentano una carenza di tale sostanza, che favorisce una ulteriore dispersione di energia: l’integrazione alimentare di magnesio (utile anche per la memoria) diventerà necessaria per supportare lo stress fisico dell’impresa sportiva o comunque dell’allenamento.

    E sarà tale anche in chi non ha questa carenza di partenza, perché ha altre proprietà: migliora l’adattamento cardiovascolare allo sforzo, riduce la secrezione di adrenalina, di cortisolo e di aldosterone.” Avendo un’azione importante sui muscoli e sulla loro capacità di contrarsi, l’integrazione di magnesio in caso di attività sportiva aiuta anche a combattere i crampi (un motivo in più della sua utilità in caso di sindrome premestruale): questi infatti non sono altro che dolori improvvisi provocati dalla contrazione involontaria di uno o più muscoli.

    Prosegue la dottoressa Viotto: “In base alla mia esperienza di medico, consiglio l’assunzione di Bioptimum S-stress (magnesio, taurina e vitamina B6), adatto sia per gli adolescenti che per gli adulti: 2 compresse al mattino e 2 la sera, da assumere con acqua o triturate in alimento semiliquido come yogurt, miele o confettura. Contenendo anche magnesio, questo medicinale aiuta a prevenire i crampi. Ai miei pazienti prescrivo spesso anche Arnica montana 9 CH, Cuprum metallicum 9 CH e Sarcolacticum acidum 5 CH, ricordando l’importanza di assumere cinque granuli di ognuno prima dello sforzo, ogni ora durante lo sforzo e, dopo lo sforzo, ogni ora fino al miglioramento”. I consigli naturali per chi va in montagna.

    Foto di: badkleinkirchheim