Il tumore al seno operato in day surgery: al via un database europeo

da , il

    tumore al seno day surgery

    In 12 ore è possibile ricoverare ed operare una donna per un tumore al seno, verificare attraverso un test intraoperatorio di circa 30 minuti la presenza di cellule tumorali nel linfonodo sentinella ed in caso di positività effettuare lo svuotamento dei linfonodi ascellari ed applicare una radioterapia mirata. Poi concludere l’intervento chirugico e mandare a casa la paziente entro la fine della giornata. Vi avevamo già parlato di una possibilità di questo tipo che si effettua da tempo presso lo Ieo di Milano.

    Ma la tecnica OSNA (basata sulla rapida diagnosi molecolare del linfonodo sentinella, durante l’intervento chirurgico è stata introdotta per la prima volta in Italia nel 2007 dagli esperti dell’Istituto Regina Elena di Roma. Presso il famoso polo oncologico di ricerca e cura ieri si sono incontrati i maggiori esponenti europei di questa metodica che hanno deciso di dare il via ad un database online, con tutti i 20.000 casi finora trattati: dalla libera consultazione dei professionisti si dovrebbero trarre nuove ed importanti evidenze scientifiche. Il tumore al seno può essere sconfitto.

    Dolcetto o scherzetto?