I rimedi omeopatici per la cistite

da , il

    cistite e rimedi omeopatici

    Quali rimedi omeopatici per la cistite? Purtroppo, molte di noi ragazze sanno cos’è la cistite, ovvero un’infezione che colpisce la vescica e che si manifesta con grandi bruciori e dolore durante la minzione (pipì) che diventa frequente e scarsa. Spesso purtroppo si cronicizza. La cura più frequentemente utilizzata in caso di cistite è quella che fa ricorso agli antibiotici, non sempre opportuni se si parla di cistite ricorrente oppure nei casi in cui l’infiammazione non abbia origini batteriche. Qui entrano in gioco i medicinali omeopatici.

    Le terapie omeopatiche sono mirate alla persona nel suo insieme ed in particolar modo va analizzato il sintomo. In caso di dolore intenso durante la pipì (o nell’immediato prima e dopo) è possibile utilizzare il Cantharis 9CH: 5 granuli ogni 2 ore da diradare quando si assiste ad un miglioramento. Lo stesso vale per la sua alternativa: il Mercurius Corrosivus 9CH che può essere assunto in presenza dei medesimi sintomi.

    E’ chiaro, ma non ci stanchiamo mai di ribadire il concetto che le infezioni urinarie croniche meritano una visita specialistica oltre che un trattamento, anche omeopatico, volto alla prevenzione, che comunque non deve mai escludere una dieta sana.

    Dolcetto o scherzetto?