I fiori di Bach indicati per i bambini

da , il

    Fiori di Bach bambini

    I fiori di Bach possono essere molto utili per i bambini, anche molto piccoli. La peculiarità di questi integratori alimentari – come tale, infatti, è catalogata questa specialità officinale – è quella di agire sulla psiche dell’individuo, intercettando quale disagio possa sfociare in problemi del comportamento o anche in malattie vere e proprie. Il fiori di Bach sono particolarmente efficaci sui bambini perché essi non hanno un ego già bello sviluppato, e sono molto più aperti e ricettivi anche all’azione di queste piante. Ma vediamo quali specifici problemi possono essere superati grazie ai fiori di Bach indicati per ogni disagio, aiutando così il bimbo crescere più sereno.

    L’iperattività, la timidezza, i disturbi dell’apprendimento, l’ipersensibilità, l’aggressività e il nervosismo, i disturbi del sonno, traumi emotivi e psichici, sono altrettante problematiche che affliggono tanti bambini, e che i fiori di Bach possono aiutare a risolvere senza nessun effetto collaterale. Nello specifico:

    • Rescue Remedy, per i traumi improvvisi
    • Mimulus, per i bambini insicuri e timidi, che hanno paura a staccarsi dai genitori
    • Impatiens, per i piccoli sempre in movimento che non trovano pace
    • Aspen, contro la paura del buio e gli incubi notturni
    • Cherry Plum, per i bambini soggetti ad attacchi isterici e perdita del controllo
    • Vervain, per combattere l’iperattività
    • Centaury, per i bimbi ipersensibili
    • Vine, per contenere la rabbia contro gli altri e la tendenza all’uso della violenza
    • Holly, per aiutare i bimbi a superare invidia e gelosia

    Per quanto riguarda la somministrazione, 4 gocce di preparato per i bambini in poca acqua 4 volte al giorno, oppure nel biberon insieme ad altri bevande (camomilla, ad esempio), purché non calde. In caso di disagio acuto, le dosi saranno più frquenti nel corso della giornata, ma solo per pochi giorni.

    Dolcetto o scherzetto?