I farmaci di nuova generazione costeranno sempre di più

da , il

    Farmaci sempre piu costosi

    Brutte notizie sul fronte farmaci e costi al dettaglio: a quanto pare il prezzo dei medicinali di nuova generazione, ovvero quelli che vengono brevettati a prodotti adesso dai colossi dell’industria farmaceutica mondiale è fatalmente destinato ad aumentare. Le stime parlano chiaro, le spese di produzione dei nuovi farmaci della medicina tradizionale lieviteranno, a causa di fattori ineludibili come quelli relativi alla creazione, in laboratorio, delle nuove molecole. In pratica la Ricerca farmacologica che è all’origine della sintesi dei principi attivi che andranno a rendere curativi i nuovi medicinali da commercializzare e distribuire alle strutture ospedaliere è sempre più costosa.

    A farne le spese (scusate il gioco di parole), saranno soprattutto i pazienti, oltre alle Asl. A lanciare l’allarme sul prossimo aumento del prezzo medio dei farmaci di nuova generazione è stato un rapporto della compagnia Deloitte, che ha appunto condotto un’indagine che ha coinvolto le 12 principali aziende farmaceutiche del mondo, venendo a scoprire che molto presto sarà necessario mettere in preventivo oltre un miliardo di dollari per “trasferire” i medicinali nuovi dal laboratorio agli ospedali, un rincaro davvero pesante.

    Naturalmente vi sarebbero anche delle opzioni per evitare o limitare questa spesa ingente che ricadrebbe senza ombra di dubbio proprio sulla salute pubblica, tra cui un cambio di rapporto tra i vari laboratori delle Case farmaceutiche. Finora, infatti, tutto il processo di creazione di un nuovo farmaco avveniva nella più totale segretezza, mentre forse, una maggiore condivisione delle informazioni proprio in fase di sintesi, sarebbe auspicabile e aiuterebbe a ridurre i costi singoli.

    Comunque sia, noi ignoranti “utilizzatori finali” di medicine di vario tipo, a volte ci sentiamo davvero spiazzati di fronte al “misterioso” mondo del farmaco, e come consumatori forse avremmo il diritto-dovere di saperne qualcosa di più, soprattutto quando avvengono inspiegabili e repentini aumenti di prezzo di prodotti fino a poco tempo prima interamente mutuabili e con costi assolutamente economici. Sarebbe utile se anche voi, lettori di Salute PF, ci raccontaste vostre esperienze e, perché no, rimostranze da fare.