I benefici di avere un gatto: perchè fa bene alla salute

I benefici di avere un gatto: perchè fa bene alla salute
da in Rimedi naturali
Ultimo aggiornamento:
    I benefici di avere un gatto: perchè fa bene alla salute

    La scienza lo ha confermato: avere un gatto fa bene alla salute!
    Chi vive in compagnia di un gatto, questo già lo sa. Forse da troppo poco tempo si è scoperto come l’interazione tra animale e uomo faccia molto bene alla salute mentale e fisica di quest’ultimo. Infatti, avere un gatto in casa riduce l’ansia e lo stress e aiuta a ritrovare il giusto equilibrio psicologico-emotivo, se associato alle normali cure tradizionali.
    Il gatto, considerato da chi non lo conosce affatto come una specie altezzosa, solitaria e opportunista, è, invece, un animale dolce, comunicativo e curioso. Seppur d’indole indipendente, non disdegna per nulla le coccole e ama condividere molte abitudini giornaliere col proprio convivente umano.

    Negli anni, sono state numerose le ricerche scientifiche condotte sul comportamento dei gatti e sugli effetti che la loro presenza suscita nell’uomo. Tuttavia, a beneficiarne possono essere davvero tutti i componenti della famiglia, bambini e anziani sopratutto. Ma non è la sola presenza del gatto a migliorare la nostra vita: carezzare il pelo, percepire le vibrazioni create dalle fusa, mimarne i movimenti o giocarci insieme, sono tutte condizioni che favoriscono il benessere. Quindi, quali sono i benefici che ne derivano per la salute dell’uomo, se questo convive con un gatto?

    gatto-dimezza-allergie

    Una ricerca pubblicata dal Journal of the American Medical Association del Medical College of Georgia, ha dimostrato che vivere con due o più gatti riduce, fino a dimezzare, i rischi di insorgenza delle allergie. A renderlo possibile sarebbe la presenza di alcune sostanze che si trovano nella bocca degli amici a quattro zampe e che avrebbero un effetto protettivo se poste quotidianamente a contatto con l’uomo. Inoltre, una ricerca di Kuopio, in Finlandia, condotta per 12 mesi su 400 bambini di età inferiore a un anno, ha riportato che i piccoli che vivono a contatto con animali domestici riducono la possibilità di contrarre disturbi respiratori come tosse, respiro sibilante e rinite allergica ed anche i problemi alle orecchie.

    gatto-riduce-rischio-malattie-cardiache

    Prendersi cura di un gatto abbassa il livello di stress e ha, a lungo tempo, un effetto calmante che protegge la salute del cuore. Uno studio realizzato dall’American Journal of Cardiology ha rivelato che i proprietari dei gatti mostrano un tasso di sopravvivenza maggiore di un anno rispetto alle persone che non ne possiedono. Anche in questo caso, il vantaggio deriva dal poter accarezzare il felino e ascoltare le sue fusa.

    Queste, infatti, hanno un’azione vasodilatatrice che contribuisce al rilassamento cardiaco. Alcuni specialisti hanno addirittura precisato che la presenza dei gatti domestici riduce il rischio di infarto nei padroni.

    gatto-allontana-depressione-migliora-umore

    Le fusa sono un’esclusiva e nota caratteristica dei gatti, i quali associano un suono a delle vibrazioni. Questa particolarità viene eseguita dal felino ogni qualvolta venga accarezzato e coccolato, per far intendere a chi gli sta intorno che si sente al sicuro e soddisfatto. Ma è anche un modo della mamma gatta per far sentire protetti i cuccioli e per calmarli durante l’allattamento. Nonostante gli studiosi non abbiano ancora capito come vengano prodotte, recenti studi hanno scoperto che le frequenze delle fusa feline sono simili a gli Hertz di alcune cure terapiche, come il rinsaldamento delle ossa dopo una frattura. Secondo diverse ricerche, il suono e le vibrazioni prodotte dalla fusa ha diversi effetti sulla persona: è, infatti, rilassante e tranquillizzante, ma è stato anche dimostrato che:

    • Fa sorridere le persone affette dalla depressione, sopratutto se bambini
    • Stimola la socialità delle persone timide
    • Frena gli impulsi violenti
    • Rilassa le persone nervose
    • Fa recuperare l’aspetto ludico della vita

    gatto-fortifica-sistema-immunitario-bambini

    I bambini che trascorrono molto tempo in compagnia di un gatto (o di un altro animale) crescono più protetti non solo dalle allergie al pelo animale, ma anche da quelle agli acari, all’ambrosia e all’allergia alle graminacee. Vari studi hanno stabilito che è importante che il bambino trascorra il primo anno di vita a contatto con un animale da compagnia. Questo non solo lo renderà più responsabile, socievole e comunicativo, ma fortificherà il suo sistema immunitario, divenendo meno portato per contrarre infezioni.

    gatto-favorisce-sonno

    Molti conviventi di gatti dichiarano di dormire sonni più miti e profondi se in presenza del proprio micio. Uno studio pubblicato sulla rivista Mayo Clinical Proceedings sembra rinforzare questa convinzione, perchè garantiscono sonni più sereni e tranquilli. A dichiarare questo è stato il 41% delle persone sottoposte al test, mentre solo il 20% ha percepito che la presenza degli animali nella stanza li disturbava. Secondo gli autori della ricerca, quindi, i gatti, così come altri animali da compagnia, donano un migliore benessere fisico e mentale.

    1050

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Rimedi naturali

    Speciale Pasqua

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI