I bambini asmatici possono fare sport

da , il

    I bambini asmatici non devono essere considerati dei malanni perenni, anzi devono essere stimolati a fare tutto ciò che fanno i loro coetanei, sport compreso ovviamente. Io soffro di asma sin da piccolissima e la prima cosa che il pediatra ha detto ai miei genitori è di non farmi sentire malata ma di fare tutto, di scegliere uno sport e di farlo tranquillamente, ovviamente a scuola e in palestra gli insegnanti lo sapevano e quindi se serviva si comportavano di conseguenza, ma io ho fatto basket, palestra, campionati, insomma di tutto e sono arrivata a 27 anni, viva, vegeta e in ottima salute!

    Giovanni Cavagni, primario di allergologia pediatrica all’ospedale Bambino Gesù di Roma, ha fatto degli interventi interessanti alla 5° giornata dedicata al bambino allergico che si è tenuta a Roma, ha detto che: “se curato bene, potrà fare sport anche ad alto livello“.

    Cavagni sostiene: “Nell’attività sportiva è importante anche l’approccio che hanno gli istruttori nei confronti dei bambini. Ma è bene sottolineare che i piccoli asmatici possono fare sport, specialmente se ben curati e seguiti. Molto spesso invece sentiamo che i genitori dicono ai loro figli asmatici di non sudare, non correre. E’ un approccio sbagliato. Un domani potremo avere dei nuovi Francesco Moser e Federica Pellegrini“.

    Insomma l’asma non è una malattia debilitante, basta solo curarla nel modo giusto e soprattutto mantenere l’ambiente in cui si vive quasi asettico in modo che ci sia meno polvere possibile!

    Foto da:

    www.kidsexercise.co.uk images.essentialbaby.com.au timewellness.files.wordpress.com www.the-parenting-magazine.com health.discovery.com wealthehealth.ca www.johnlewis.com dratiffarid.today.com