Hiv: chi deve fare il test?

da , il

    Hiv: chi deve fare il test?

    Oggi parliamo di hiv, e vediamo quando si devono fare i test e soprattutto chi sono i soggetti a rischio, l’hiv non è più una sentenza di morte come tanti anni fa, ormai con i cocktail di farmaci si può vivere bene e a lungo.

    I test per l’hiv vanno fatti subito dopo un rapporto a rischio, quindi se avete rapporti sessuali non protetti con persone che non conoscete, per vedere se eravate già portatori del virus prima dell’episodio “a rischio”, poi vanno ripetuti dopo 3 mesi per verificare se si è diventati portatori dopo l’evento in questione.

    I test si fanno dopo tre mesi perchè si analizza il sangue in cerca degli anticorpi prodotti dal nostro corpo per difendersi dal retrovirus e quindi da se stesso, e questi anticorpi hanno bisogno di un pò di tempo per formarsi, in generale circa 2/3 mesi ma a volte anche di più ed è per questo che lo stesso test viene ripetuto anche dopo 6 mesi dal rapporto a rischio.

    Questi periodi vengono chiamati “finestra” perchè non si può stabilire con certezza se si è venuti a contatto con il retrovirus o no. In ogni caso l’unico modo per evitare rischi di contagio è usare il preservativo, e se in una relazione di coppia fissa avete dubbi, prima di passare alla pillola, fate il test hiv per essere sicuri che sia tutto ok.