Glutei extra large? Fisiologico per chi sta troppo seduto

da , il

    stare seduti allarga i glutei

    I glutei cambiano forma, si allargano, si riempiono di antiestetica cellulite di chi sta troppe ore seduto! E’ fisiologico e riguarderebbe un particolare meccanismo cellulare scoperto da alcuni studiosi dell’Università di Tel Aviv: la presione che il peso del corpo esercita sui glutei, nostro naturale cuscino, base su cui siamo soliti sedere, provoca un accumulo localizzato di grasso in eccesso addirittura fino al 50%. E’ un nuovo modo di vedere l’obesità ed i metodi per contrastarla, una conferma di quanto l’attività motoria sia utile e al contempo di come non basti per dimagrire lì sul fondoschiena.

    Quante di noi, amiche di Pourfemme, dopo 8 ore in ufficio sedute al computer o al telefono ci lanciamo quasi quotidianamente in una palestra per scaricare la tensione e bruciare calorie? Eppure non bastano le ore di step e le sudate per veder rientrare i propri glutei nei jeans dello scorso anno! Il motivo è quello spiegato dalla ricerca scientifica in questione, pubblicata sull’American Journal of Physiology - Cell Physiology: alcune cellule definite preadipociti si trasformano in grasso ovvero cellule adipose, se soggette ad un carico meccanico esteso e protratto nel tempo, come appunto la scrivania d’ufficio (o per qualche maschietto anche la poltrona post cena).

    Spiega meglio la dottoressa Amit Gefen, che ha condotto lo studio: “l’obesità è più di un semplice sbilanciamento di calorie: le cellule sono sensibili anche alle sollecitazioni meccaniche dell’ambiente. Le cellule grasse producono più trigliceridi e più rapidamente se sono esposte a uno stretching statico. Bisogna quindi fare attenzione a quante ore restiamo seduti, oltre che a quello che mangiamo”. Di certo al lavoro non possiamo alzarci e girare in torno alla scrivania ogni 5 minuti, ma quando è possibile, evitiamo di fare i pigroni, l’arma migliore per combattere molte patologie è sempre una bella camminata, anche l’obesità-meccanico-correlata!