Gli scienziati decretano: meglio “allodole” che “gufi”. I mattinieri sono più sani e più felici

da , il

    Mattinieri piu felici e sani

    Il mondo si divide in due grandi categorie di persone: “i gufi” e le “allodole”. I primi sono nottambuli, ingranano tardi e tirano avanti facendo anche le ore piccole senza difficoltà, i secondi sono mattinieri, si alzano dal letto presto e pieni di energia e di notte… dormono. Fedeli al detto ”il mattino ha l’oro in bocca”, gli scienziati hanno decretato che sono proprio le allodole ad aver capito tutto della vita. Infatti, secondo una ricerca condotta dalla Roehampton University (Londra, GB) che ha visto coinvolte 1068 persone adulte, e i cui risultati sono stati presentati durante un convegno della British Psychological Society, le persone mattiniere sono più sane e più felici.

    Attraverso un’indagine telefonica che mirava a conoscere le abitudini, gli orari della sveglia mattutina, ma anche il livello di stress, l’umore e lo stato generale di salute del campione, i ricercatori britannici sono giunti alla conclusione che i mattinieri sono, in media, più sani, più felici e con un indice di massa corporea inferiore rispetto ai dormiglioni.

    Le “allodole” del sondaggio si alzavano intorno alla 6:58 del mattino, contro le 8:54 segnalate dalla sveglia per i “gufi”, ad eccezione del fine settimana, in cui sonno notturno risultava prolungato di un’ora per entrambe le categorie. I ricercatori, coordinati da Joerg Huber, hanno anche provato a fornire delle spiegazioni a proposito delle migliori performances e della migliore condizione generale dei mattinieri.

    Il fatto di riuscire senza fatica a portare a termine tutte le incombenze della mattina prima di recarsi al lavoro (quindi senza incappare nella sindrome di Fantozzi, se ricordare l’inizio del primo film), li renderebbe molto più resistenti allo stress della giornata e, quindi, anche più felici. Insomma, mi viene da dire anche per questa notizia, che dobbiamo tornare a fare come i nostri nonni, che andavano a letto con le galline e si svegliavano con canto del gallo…