Forti stress riducono le dimensioni del cervello

da , il

    Stress dimensioni cervello

    Subire forti stress ha un impatto tale sul nostro cervello da produrre delle modifiche strutturali, addirittura una riduzione della massa. Quando un essere umano passa attraverso eventi traumatici dal punto di vista emotivo e psicologico, tra cui si possono annoverare lutti, separazioni e divorzi, perdita del lavoro ecc, ma anche abusi e violenze di varia natura, l’area cerebrale che governa le emozioni subisce un contraccolpo, rimpicciolendosi in modo significativo.

    Si tratta, nello specifico, dell’area della corteccia prefrontale, la quale, a seguito della condizione di stress, viene meno irrorata di nutrimento (ossigeno e zuccheri attraverso il sangue), andando perciò incontro ad un fenomeno di “restringimento”, anche in individui perfettamente sani e in buon equilibrio. La condizione dovrebbe essere reversibile, a meno che, naturalmente, lo stato di alterazione non si cronicizzi, o non subentrino anche traumi di tipo fisico.

    Il fenomeno è stato studiato dai ricercatori dell’Università di Yale (USA) coordinati dalla dott.ssa in Neurobiologia Rajita Sinha, grazie ad uno studio sperimentale i cui esiti sono stati pubblicati sulla rivista Biological Psychiatry. Nella ricerca sono stati coinvolti 103 volontari di età comprese tra i 18 e i 48 anni, perfettamente sani sia dal punto di vista mentale che fisico, i quali sono stati invitati in una prima fase a descrivere gli episodi più stressanti e traumatici della loro vita, in modo da far rivivere in loro le sensazioni provate.

    Subito dopo, il loro cervello è stato analizzato tramite risonanza magnetica, evidenziando proprio uno stato di “rimpicciolimento” dell’intera zona prefrontale, dovuta alla momentanea condizione di ansia da stress, particolarmente significativa nelle vittime di abusi. Una ricerca davvero molto interessante, che ci aiuta a comprendere quanto mente e corpo siano profondamente interconnessi e si “muovano” all’unisono, diciamo così.

    Non bisogna mai sottovalutare gli effetti dello stress sul nostro organismo, sul nostro cuore come sul cervello, che vengono influenzati, nel loro corretto e regolare funzionamento, proprio dal nostro stato psicologico, ricordiamocelo e cerchiamo sempre di prenderci cura del nostro benessere nella sua interezza.