Festa della Mamma: torna l’azalea dell’Airc

da , il

    festa-mamma-azalea-airc

    Torna domani la Festa della Mamma e con questa iniziativa anche le “Azalee per la Ricerca” dell’Airc (Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro). In circa 3.500 piazze, 700.000 piantine in fiore distribuite da circa 25.000 volontari. Numeri importanti, ma mai quanto i successi che si possono ottenere sostenendo questa iniziativa di finanziamento della ricerca in materia oncologica, quella che da anni l’Airc porta avanti. Come? Bastano 15 euro per diventare soci sostenitori.

    In cambio l’Azalea da regalare alla propria mamma (o perché no a se stesse!) ed un pocket della rivista “Fondamentale” edita dalla stessa Airc. Qui anche i preziosi consigli degli esperti su cosa c’è in ballo nella lotta contro i tumori. Il titolo dato all’opuscolo per l’occasione? Tu e la ricerca unite contro il cancro. Tutto quello che puoi fare per prevenire la malattia. Affinché il tumore diventi una patologia sempre più curabile occorre preoccuparsi individualmente di prevenzione, con uno stile di vita adeguato che comprenda l’abbandono del vizio del fumo, dell’assunzione eccessiva di alcool, sale, carni rosse, ma anche il sovrappeso. Sappiamo infatti che i chili in eccesso, l’obesità, rappresentano un fattore di rischio oncologico. Lo dicono le ricerche scientifiche che hanno individuato anche i meccanismi per capire come determinati cibi agiscano nella genetica del cancro in senso positivo (come la soia per il tumore al seno ad esempio) o negativo come le carni arrostite.

    Ma la ricerca fa anche molto di più: individua nuove terapie sempre più efficaci e personalizzate, con ridotti effetti collaterali, ma aiuta anche nella diagnosi precoce. Mamme e donne di tutta Italia, sapete già quanto e perché sia importante fare con regolarità un pap-test o una mammografia. “Il sogno di ogni ricercatore-si legge nel sito dell’Airc- è quello di trovare un marcatore nel sangue capace di evidenziare in modo precoce anche la singola cellula neoplastica”. Allora aiutiamoli: per la festa della mamma regaliamo un’”Azalea per la Ricerca”.