Farmaci: cosa tenere sempre in casa

Farmaci: ecco quelli che si dovrebbero sempre tenere in casa, per essere pronti a ogni evenienza, nell'armadietto dei medicinali.

da , il

    Farmaci, cosa tenere sempre in casa? In tutte le case c’è uno spazio, cassetto o armadietto, dedicato proprio a questo, a conservare al meglio, per averli pronti in caso di necessità, i medicinali e tutti gli alleati di primo soccorso. Dai cerotti al disinfettante, dal termometro per misurare la febbre agli antipiretici per farla scendere, ecco quali sono i farmaci che andrebbero sempre tenuti in casa, per ogni evenienza. Da premettere che vanno distinti i medicinali indispensabili per la cura delle malattie croniche, che sono una necessità solo per i soggetti che ne soffrono, da quelli di uso comune.

    Antinfiammatorio e antipiretico

    Un antipiretico (più comunemente detto antifebbrile), serve sempre, così come un antinfiammatorio e/o antidolorifico. Ma anche un termometro per misurare la febbre e una confezione di siringhe, in caso di necessità di iniezioni. Tra i medicinali da tenere di scorta, se se ne fa uso ovviamente, c’è anche la pillola anticoncezionale. Utile anche non farsi mancare una confezione di antispastico per i dolori del ciclo mestruale.

    Antidiarroico e antistaminico

    E’ opportuno avere a portata di mano anche un antidiarroico: certe emergenze arrivano sempre all’improvviso, meglio non lasciarsi cogliere impreparati. Lo stesso discorso vale anche per gli attacchi allergici, quindi meglio tenere nell’armadietto dei medicinali, se in casa c’è una persona che soffre di allergia, unantistaminico. Utile anche avere sempre uno stick per le punture di insetti, soprattutto durante i mesi più caldi. Un blando digestivo o un antiacido possono essere un toccasana se, dopo tante cene tra amici, cominciano a comparire fastidiosi bruciori allo stomaco.

    I medicinali per il primo soccorso

    Tra i farmaci da avere in casa non possono mancare quelli pensati su misura per un primo soccorso puntuale ed efficace. Fondamentale avere un buon disinfettante, come l’acqua ossigenata per esempio, il cotone idrofilo, le garze sterili e i cerotti. Per fronteggiare le piccole emergenze, come le scottature dietro i fornelli, meglio avere a disposizione un unguento specifico per l’ustione cutanea. Nel kit del pronto soccorso, poi, non possono mancare ghiaccio istantaneo, pomate cicatrizzanti e gel lenitivi per botte, contusioni e lividi, indispensabili soprattutto quando in casa ci sono dei bambini.

    Consigli utili

    Anche l’armadietto dove conservare i farmaci va scelto con attenzione. Molto importante che i medicinali siano conservati a una temperatura tra i 15 ed i 22°C (tranne quelli che vanno nel frigo) e in un ambiente asciutto. Il tutto fuori dalla portata dei bambini di casa.

    Dolcetto o scherzetto?