Erboristeria: le proprietà della malva

da , il

    Oggi la nostra rubrica sull’erboristeria si occupa della malva, vediamo quali sono le proprietà benefiche di questo delizioso fiorellino. La malva presenta due forme attive principali che sono le muciliagini e la malvina, ognuna ha caratteristiche diverse, vediamole insieme.

    Le mucillagini svolgono un’azione protettiva dell’epitelio, è usata per diminuire l’aggressione sulla mucosa gastrica nei casi di ipersecrezione di acido cloridrico, per limitare e mitigare i sintomi delle coliti e nei casi di colon irritabile.

    La malvina ha un’azione che interessa prevalentemente le vie respiratorie, è emolliente e calmante per le tossi, bronchiti, tracheiti e tutte le affezioni alle prime vie respiratorie, inoltre è utile anche per le infezioni alle vie urinarie e per la cistite.

    Questa pianta si usa nei casi di gengiviti, stomatiti, tosse, colon irritabile, gastrite e catarro bronchiale.

    Foto da:

    www.culturaprogetto.it www.boscarol.com www.ishots.net feverishthoughts.com