Epatite C: in arrivo farmaci più efficaci

da , il

    Epatite C nuovi farmaci

    Parliamo di epatite C, una insidiosa patologia che colpisce il fegato, praticamente priva di sintomi, che spesso viene scoperta da chi ne soffre in modo casuale e molto tardi. Una cronicizzazione dell’epatite, che è una infiammazione provocata da un virus, del nostro principale organo di depurazione del corpo, assieme ai reni, può portare anche allo sviluppo di forme tumorali maligne. Ecco perché è importante avvedersi quanto prima di esserne stati colpiti (a tal proposito, un bel chek up ogni anno e le analisi del sangue dettagliate non possono essere tralasciati) e curare l’epatite adeguatamente.

    La ricerca medica e farmacologica ci viene in aiuto. Oggi vi segnalo, infatti, una notizia importante a proposito di terapie per combattere l’epatite C. Sono stati scoperti due enzimi che agevolano lo sviluppo di questa infezione virale, e questo permetterà a breve (si spera), di mettere a punto dei nuovi farmaci molto più efficaci nel contrastare e spegnere la malattia.

    E’ quanto ci riporta la rivista Nature Medicine on-line, che, peraltro, ci aggiorna anche sui progressi della sperimentazione. A quanto pare, uno studio iniziale condotto su alcuni pazienti che sono proprio in cura per aver contratto l’epatite C è già in via di definizione, dopo essere stato effettuato preliminarmente, con successo, su modello animale. Non resta che attendere questo ulteriore test e sperare che i farmaci siano presto resi disponibili per tutti.