E.Coli, il batterio che crea allarme in Germania

da , il

    e.coli batterio germania

    In Germania è salito l’allarme per l’epidemia di E.Coli che ha già ucciso tre persone e si sta diffondendo rapidamente. Pensate che solo nelle ultime due settimane, sembrano essere state contagiate circa 350 persone, mentre il numero complessivo dei colpiti nel 2010 è stato di circa 1000. L’Escherichia Coli (Ehec) è solitamente un batterio innocuo che colonizza l’intestino, ma alcuni ceppi sembrano essere molto aggressivi, come quello che si sta diffondendo in alcune zone della Germania (il focolaio iniziale non è ancora stato individuato).

    Questo ceppo pericoloso può provocare anche una sindrome uremica emolitica (HUS), caratterizzata da insufficienza renale acuta e può condurre a convulsioni, ictus e coma. Una particolarità è che questa forma di E. Coli sembra stia colpendo quasi esclusivamente delle donne, mentre nella prassi comune infetta giovanissimi e bambini. La trasmissione avviene attraverso cibi contaminati, in particolare verdure. I sintomi comuni e più banali sono quelli tipici di un’infezione gastrointestinale: mal di pancia e diarrea. Per prevenire, fondamentale lavarsi le mani prima di mangiare e cuocere e pulire bene gli alimenti.