Donne con il sedere grosso più sane e intelligenti

da , il

    Sedere grosso

    Sono finiti i tempi in cui un lato b importante, un sedere grosso, poteva essere fonte di imbarazzo per le sue “portatrici sane”. Bando agli indugi, ma soprattutto a timori e vergogna, poter vantare un sedere extra large significa poter sfoggiare, allo stesso tempo, altre qualità. In particolare, le donne con il sedere grosso sarebbero più sane o, meglio, più resistenti a sviluppare alcune malattie croniche, e più intelligenti delle coetanee con il lato b “a mandolino”. Diceria popolare messa in giro dagli amanti del genere? Decisamente no, l’evidenza è emersa al termine di uno studio, condotto da un gruppo di ricercatori d’oltremanica dell’università di Oxford e del Churchill Hospital.

    Il gruppo di studiosi britannici, guidati dal professor Konstantinos Manolopoulos, hanno esaminato i dati relativi a 16 mila donne, giungendo alla conclusione che un sedere grosso è decisamente un buon segno, per la salute e per l’intelligenza.

    UN ALTRO STUDIO CONFERMA I BENEFICI DI UN SEDERE ABBONDANTE

    L’intelletto ci guadagna. Anche se sembra non esserci un nesso chiaro tra cervello e fondoschiena, in realtà il legame è più stretto di quanto si sospetti almeno stando allo studio britannico. Infatti, le donne con il sedere dalle dimensioni importanti hanno maggiori quantità di Omega 3, notoriamente alleato dell’attività intellettiva.

    Anche la salute ringrazia. Secondo i ricercatori, le donne con il sedere grosso possono vantare concentrazioni minori di glucosio e colesterolo nel sangue. Ciò implica un minor rischio di sviluppare alcune tipologie di malattie croniche, come il diabete o le patologie cardiovascolari.