Dieta mediterranea? Il 60% degli italiani non la conosce

da , il

    Dieta mediterranea piramide

    Si fa presto a dire dieta mediterranea, patrimonio dell’Umanità secondo l’Unesco, nonché caposaldo della cultura gastronomica del nostro Paese. Nella realtà dei fatti, a parte il nome, di cui gli italiani si riempiono la bocca, citandola anche un po’ a sproposito e spesso vantandosi vanamente di seguirla, pochi, pochissimi sanno esattamente in cosa consista. Il 60% degli italiani non solo non conosce la piramide alimentare su cui è rappresentata la distribuzione e la tipologia di alimenti il cui consumo è previsto in questa nostra benedetta dieta della tradizione mediterranea, ma neppure sono provvisti delle minime nozioni circa i nutrienti contenuti nei vari cibi.

    Tanto per intenderci, quelle informazioni di base sulla composizione degli alimenti che si imparano alla scuola media. Confondono carboidrati con grassi, pensano che le verdure contengano proteine, mangiano tanta pasta iper condita ma pochissimo pesce. Per non parlare di ortaggi e frutta fresca… Insomma, un vero e proprio disastro che è testimonianza di un’ignoranza diffusa, in modo omogeneo e, questo sì, davvero democratico, su tutto il territorio nazionale.

    E’ lo sconsolante quadro che emerge da uno studio condotto dai ricercatori del Dipartimento di Medicina Interna, dell’Invecchiamento e Malattie nefrologiche dell’Università di Bologna, presentato al Congresso Nazionale della Società italiana per la Prevenzione Cardiovascolare in corso a Genova. L’indagine ha coinvolto 314 persone a cui è stato domandato di rispondere ad un questionario composto da 33 domande su cibi e abitudini alimentari. Nell’esaminare i risultati, i medici si sono ritrovati davanti a risposte davvero incredibili.

    Anche solo alla semplice domanda “cos’è la dieta mediterranea”, il 55% del campione ha fornito risposte non corrette. La piramide alimentare è conosciuta (più o meno), solo dal 40% degli intervistati, mentre per quanto riguarda le abitudini alimentari, alla faccia della salute, abbondano il consumo di carni grasse e formaggi, mentre il semplice condimento a base di olio extravergine d’oliva a crudo è ignorato dai più a favore di sughi ben più consistenti ed elaborati. Insomma, che dire… leggete il nostro blog, informatevi!

    Dolcetto o scherzetto?