Dieta con alimenti privi di grassi: fa ingrassare

da , il

    alimenti privi di grassi

    Un’alimentazione sana è equilibrata e non priva di nutrienti fondamentali. E’ per questo che seppure bisogna evitare i cibi grassi, una dieta che ne sia totalmente priva va totalmente sconsigliata. In genere poi sono le motivazioni ad essere sbagliate: non mi è mai capitato di incontrare chi desiderasse conoscere gli alimenti privi di grasso per tenere sotto controllo il colesterolo, ma solo per dimagrire. Ebbene l’American Heart Association (AHA), prestigiosa fondazione che si occupa della salute del cuore, ha già da tempo messo in guardia sull’argomento: gli alimenti privi di grassi fanno aumentare di peso!

    Secondo quanto evidenziato da alcuni studi di settore, l’introduzione di 5 mila alimenti “dietetici” privi o con basso contenuto di grassi (i cibi light per intenderci), avvenuta negli ultimi decenni, ha corrisposto negli Stati Uniti a un incredibile aumento del numero delle persone obese. Questo perché chi li sceglie, pensa che non facciano ingrassare e dunque tendono ad aumentarne le quantità di assunzione, non considerando che le calorie sono le stesse, anzi a volte di più perché magari contengono una maggiore quantità di zuccheri. Scegliere alimenti privi o con basso contenuto di grassi è importante per la salute del cuore, ma un minimo vanno sempre considerati.

    Favoriscono infatti l’assorbimento delle vitamine e aiutano numerose altre funzioni fisiologiche. Il problema è la qualità dei grassi: in tutto è necessario assumerne almeno il 30% delle calorie giornaliere, ma non più del 10% deve essere costituito da grassi saturi (quelli della carne ad esempio). L’olio extravergine d’oliva, di contro è un prezioso alleato della nostra linea e della nostra salute.

    Foto: Papisc