Dieta: 10 consigli per dimagrire dopo le feste

da , il

    dieta consigli utili

    Brutte notizie ragazze: le feste sono ufficialmente finite. Ora dovrete necessariamente fare i conti con la bilancia! Quanti chili avete accumulato? Quanti ne dovete perdere? Rispondere a queste domande è importante, perchè vi permette di prefissarvi degli obiettivi precisi. Lo step successivo – neanche a dirlo – consiste nel raggiungere gli obiettivi che vi siete prefissate. Vi sembra impossibile? Non gettate la spugna prima di inizire! Per aiutarvi ho deciso di darvi 10 suggerimenti che vi consentiranno di trovare la giusta motivazione per ottenere buoni risultati in tempi rapidi. Provare per credere!

    Ecco i dieci consigli utili per dimagrire e disintossicarsi dopo le feste:

    • 1) Non trascurate mai la colazione: il pasto più importante della giornata. Mangiare bene e a sazietà al mattino, vi consentirà di mangiare meno a pranzo e a cena. Non dovete abbuffarvi, ma assumere la giusta quantità di cibo, raccomandata dai nutrizionisti. Qualche biscotto secco o un po’ di pane integrale con due-tre cucchiaini di marmellata, una tazza di tè, di latte parzialmente scremato o una spremuta d’arancia/pompelmo.
    • 2) I pasti ipercalorici sono come gioielli preziosi, da tirar fuori solo per le grandi occasioni! Invece di ingurgitare dolci o altri cibi grassi tutti i giorni, in qualsiasi momento della giornata, abituatevi mangiarli solo una o due volte al mese. Avranno un sapore diverso e la vostra forma fisica non ne risentirà.
    • 3) Una volta alla settimana, concedetevi una pietanza saporita ma ipocalorica (povera di calorie). Qualche esempio? Un bel piatto di crostacei o un po’ di salmone affumicato (solo 60 calorie ogni 50 grammi).
    • 4) Limitate i condimenti in eccesso, il consumo di alcol e sale. State alla larga da bevande industriali gassate e iperzuccherate. L’ideale sarebbe bere solo ed esclusivamente acqua, tutto il giorno. Solo a colazione potete concedervi altro (vedi punto 1).
    • 5) Portate sempre con voi un piccolo diario alimentare, sul quale annotare tutto ciò che mangiate durante la giornata. Diverse ricerche scientifiche hanno compravato l’efficacia di questo metodo, che consente di tenere sempre sotto controllo quanto e come si mangia, riducendo fino al 15% l’assunzione di cibo superfluo.
    • 6) Camminate, camminate e ancora camminate! Dovreste fare almeno 4000 passi ogni giorno. Per contarli basta acquistare (spendendo pochi euro) un pratico contapassi da applicare alla cintura.
    • 7) Evitate di mangiare tanto solo a pranzo o solo a cena. Cercate, invece, di distribuire il cibo nell’arco di tutta la giornata. Procedendo in questo modo, l’organismo rilascerà meno insulina e i livelli di zucchero nel sangue rimarranno costanti. La fame si farà sentire molto meno.
    • .8) Camminare fa bene, ma non basta. Cercate di fare anche un po’ di attività fisica tutti i giorni. Vi piace nuotare, pedalare, correre, giocare a calcio o a basket? Approfittane: dimagrirete divertendovi!
    • 9) Condividete la vostra esperienza di dimagrimento con un amico, un parente o (perchè no?) con il vostro partner! Uno studio della University of Vermont ha dimostrato che perdere peso è molto più facile quando si trova un “compagno di dieta”, con il quale sostenersi vicendevolmente.
    • 10) Provate ad entrare in un fast food e guardarvi attorno: quanto “blu” riuscite a trovare? Vi sembrerà strano, ma il colore blu ha il potere di ridurre l’appetito! Per questo, l’ultimo suggerimento verte proprio in questo senso: colorate la vostra vita di blu! Scegliete patti e bicchieri di questo colore, vestitevi e costringete i vostri amici vestirsi di blu, colorate le pareti della vostra cucina di blu! Evitate i colori caldi (es. arancio, rosso e giallo), che, al contrario, fanno venir fame!