Depressione: la causa è genetica

da , il

    Depressione

    La causa della depressione è genetica. La notizia arriva dal fronte Usa ed è il risultato di uno studio condotto recentemente dall’University of Michigan di Ann Arbor e pubblicato su Archives of General Psychiatry. La depressione o come la chiamerebbe Montale, il male di vivere, è uno dei disturbi dell’umore tra i più diffusi in grado di compromettere seriamente la qualità della vita di una persona. Infatti, 1 italiano su 4 sviluppa i sintomi della depressione almeno una volta nella vita.

    Secondo i ricercatori, affrontare le difficoltà costa più fatica ad alcuni soggetti, e il motivo risiederebbe nella predisposizione genetica alla depressione.

    Il team di studiosi ha condotto una serie di test su un campione di 41mila soggetti. In questo modo hanno scoperto come le persone dotate di una variante del gene della serotonina, caratterizzato da un allele corto, avesse la tendenza a reagire in maniera negativa e con più difficoltà ai problemi rispetto agli altri.

    Lo studio rappresenta l’analisi di più lungo respiro sull’argomento e fornisce una nuova prospettiva sulle cause delle depressione. Ma lo stesso dottor Srijan Sen, che ha coordinato la ricerca, ha spiegato che:

    Ciò non significa che chiunque sia predisposto geneticamente debba sviluppare la depressione, poiché possedere questo gene con un allele corto rappresenta solo uno dei fattori che determinano il modo in cui un individuo risponde allo stress. I risultati della ricerca ci avvicinano alla possibilità di identificare gli individui che potrebbero rispondere meglio a interventi precoci o a trattamenti su misura.

    Tuttavia, a volte, per combattere ansia e depressione basta fare un po’ di sano esercizio fisico nel tempo libero.