Denti: meglio un controllo prima delle vacanze

da , il

    I denti vanno sempre curati e tenuti sotto controllo. Un sorriso sano e brillante rende i rapporti sociali più semplici, specie in vacanza. Ma noi sappiamo care amiche che prima di partire per le vacanze, a meno che non abbiamo una terapia in corso, il dentista è il nostro ultimo pensiero. Tra cerette, abitini all’ultima moda da acquistare, creme solari da scegliere e bagagli da fare, non riusciamo a pensare ad altro. E’ per questo che l’Andi (Associazione Nazionale Dentisti Italiani), ci ricorda di usare qualche accortezza. Prima di tutto, occorre trovare il tempo per fare un controllo alla bocca e ai denti prima di partire.

    La placca batterica ed il tartaro, possono provocare sensibilizzazione e dolore ed una carie può manifestarsi improvvisamente. Voi lo sapete meglio di me che questi eventi sfortunati sono sempre in agguato! Vanno poi rigorosamente controllati gli apparecchi ortodontici, nonché la solidità e stabilità di protesi mobili e fisse.

    Fatta la visita e sistemato il tutto si potrà partire in tranquillità con una bocca sana e fresca caratterizzata da splendidi denti bianchi! “Attenzione però alle normali regole igieniche” ricordano gli specialisti: occorre lavarsi i denti dopo ogni pasto utilizzando possibilmente anche il filo interdentale.

    E’ meglio ridurre il consumo di snack, caramelle, bevande zuccherate e similari, che provocano l’accumulo di placca ed aggrediscono il dente. In alternativa si possono usale le classiche “gomme da masticare” se non si ha lo spazzolino da denti a portata di mano: l’importante è che siano prive di zucchero, magari ricche di vitamine e fluoro.

    E se nonostante tutto un’emergenza si dovesse verificare? Nessun problema: anche quest’anno rimarranno aperti nel mese d’agosto più di 2.500 studi dentistici aderenti all’iniziativa “sorrisi d’agosto”. Per trovare lo specialista più vicino a voi potrete contattare il numero verde 800 911 202 o cercare l’elenco sul sito web dedicato.

    Dolcetto o scherzetto?