Cura della pelle, aprile è il mese della prevenzione ISPLAD

da , il

    Pelle

    Anche quest’anno l’ISPLAD ( International-Italian Society of Plastic-Aesthetic and Oncologic Dermatology), in collaborazione con Fissan, propone in aprile “Amor di pelle”, un mese interamente dedicato alla cura della pelle. Come si legge sul sito web del progetto, l’iniziativa “affronta argomenti specifici al fine di sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della protezione, sull’importanza della prevenzione, necessaria e fondamentale per la cura e il benessere quotidiano”. Il tema centrale per l’anno corrente è “la sensibilità della pelle”.

    Le pelli sensibili, rispetto alle altre, sono più vulnerabili perché dotate di una barriera protettiva naturale alterata e non abbastanza efficace. Mai come in questi casi, per mantenere la pelle giovane e in buona salute è necessario tenerla sempre idratata con creme specifiche a seconda della zona trattata, proteggerla dal sole e dagli agenti atmosferici, prevenire eventuali malattie cutanee effettuando annualmente visite dermatologiche mirate.

    Grazie al progetto “Amor di pelle”, chiunque avrà la possibilità di sottoporsi gratuitamente a uno “stinging test”, per valutare il grado di sensibilità della propria cute. Il test, non invasivo e del tutto indolore, prevede di spalmare una soluzione acquosa al 10% di lattato nella zona interna dell’avambraccio: sulle pelli più sensibili apparirà un leggero arrossamento che andrà via poco dopo, senza nessuna conseguenza per il paziente. Terminata la visita il dermatologo sarà in grado di comunicare il livello di sensibilità della pelle e gli eventuali accorgimenti da prendere.

    Per tutto il mese di aprile sarà disponibile il numero verde 800199848, per prenotare un incontro nel centro dermatologico più vicino a casa.

    Dolcetto o scherzetto?