Cuore: un aiuto dalle caramelle

da , il

    caramelle

    Le caramelle, e i dolciumi in generale, fanno bene al cuore, in barba a chi dice che per vivere più a lungo, bisogna evitare di mangiare i dolci. La notizia, sono certa, non può che farci soltanto piacere… io per prima, sono un’irrefrenabile divoratrice di morbide gelèe. Il dubbio, è lecito, ma secondo una ricerca della Louisiana State University, diretta dalla dottoressa Carol O’Neil e pubblicata su “Nutrition Research”, le persone che si concedono qualche peccato di gola sono meno vulnerabili alle malattie cardiovascolari, primato detenuto dalle donne, ahinoi.

    Il team dei ricercatori, ha esaminato i dati del National Health and Nutrition Examination Survey. Gli esperti, poi, si sono focalizzati su ben 15 mila persone adulte, tra uomini e donne, prendendo in considerazione il cioccolato e le caramelle, e come dolcificante lo zucchero. In seguito, i ricercatori hanno analizzato in che modo tali prodotti, potessero influire sulle calorie totali assunte durante l’arco della giornata, sulla qualità dell’alimentazione, e in che misura rappresentassero un rischio per la salute cardiovascolare.

    I risultati del test, hanno dimostrato come non esista un’associazione netta tra il consumo dei dolci e l’aumento di peso. I ricercatori, hanno spiegato che, questo dipende dal fatto che chi mangia dolci, solitamente sa compensare le calorie assunte a tavola, con l’attività fisica.

    Da qui, anche la resistenza alle malattie cardiache e alla sindrome metabolica riscontrata nei soggetti che erano abituati a consumare dolci. Dunque, care amiche di Salute Pour Femme, il segreto per non ingrassare e per tenere il vostro cuore in salute, non prevede la rinuncia ai dolci, come spesso si è tentati di credere, piuttosto è mangiare con moderazione, e fare un po’ di sano movimento.

    Dolcetto o scherzetto?