NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Cronogenetica, di cosa si tratta?

Cronogenetica, di cosa si tratta?
da in Medicine Alternative, Rimedi naturali
Ultimo aggiornamento:

    felicita spensierata

    Cronogenetica, di cosa si tratta? Una parola che suonerà strana e sconosciuta alla maggior parte delle persone. Una parola per racchiudere un insieme di tecniche specifiche, una metodica secondo la quale certi conflitti emozionali hanno origini ben precise, spesso proprio tra le mura domestiche, affondano le radici proprio nella storia famigliare. Ma cerchiamo di capirne e saperne di più.

    Il termine cronogenetica comprende una serie di tecniche in grado di consentire elle persone di ritrovare, in un primo momento, le proprie emozioni, e, poi, di riprendere il controllo emozionale sulla propria vita. Una metodica, insomma, che punta a fornire agli interessati il comando e la percezione reale delle proprie emozioni e dei propri sentimenti.

    La cronogenetica è relativamente recente. Nasce nel 2000, da un incontro tra il dottor Mario Grilli, filosofo e consulente aziendale, la sua compagna e collega Domenica Nieddu, trainer e coach, e il professore brasiliano Temogin Schreiber Perotti, teologo, psicanalista clinico, chiropratico e iridologo.

    Grazie alla cronogenetica si cercano di individuare ed eliminare le cause alla base delle proprie problematiche, ricercando gli eventi emozionali significativi che non sono stati assimilati dalle personalità del soggetto. Eventi emozionali particolarmente importanti che, nella maggior parte dei casi, risalgono ai primi sette anni di vita, al momento della nascita oppure ancor prima della nascita.

    Secondo la cronogenetica, è importante tenere presente che esistono emozioni, conflitti e traumi che affondano le proprie radici ancora prima della nascita delle persone interessate.

    Niente di troppo assurdo, come potrebbe sembrare: è probabile che le cause dei conflitti o dei problemi emozionali siano da collocare nei nove mesi di gestazione nell’utero della madre. In alternativa, non è da escludere che le radici di alcuni traumi affondino addirittura in una delle due linee generazionali delle famiglie di appartenenza dei genitori; così come si ereditano da mamma e papà fattezze e forme fisiche o anche malattie particolari, l’inconscio può ricevere in eredità conflitti e traumi che sono stati dei propri avi.

    Le sedute di cronogenetica sono individuali, durano circa 30/40 minuti e si effettuano con la presenza di due operatori esperti. Non c’è né ipnosi né perdita di coscienza, la persona interessata resta lucida e tocca con mano l’evoluzione del suo cambiamento, non solo a livello percettivo ma anche a livello visivo, attraverso alcune fotografie che vengono scattate nella prima e nell’ultima seduta di cronogenetica. Tutto con uno scopo principale: la ricostruzione e la ristrutturazione della linea temporale della persona; si cerca di riconciliarla con le problematiche emotive che derivano dal vissuto passato o da quello dei propri avi.

    SCOPRI TRE MODI PER SUPERARE UN TRAUMA

    512

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Medicine AlternativeRimedi naturali
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI