Contro la leucemia infantile scoperta una potente molecola

da , il

    Leucemia infantile molecola

    Importante scoperta nella lotta contro la leucemia infantile: una potente molecola anti-cancro è stata individuata dai ricercatori dell’ospedale pediatrico Gaslini di Genova. Il team di scienziati, coordinato da Irma Airoldi, responsabile del Laboratorio Immunologia e Tumori finanziato dall’AIRC (Associazione Italiana Ricerca sul Cancro) ha scoperto che la molecola di una proteina, chiamata interleuchina 27, ha un’azione efficace nel contrastare la progressione della leucemia linfoblastica acuta, una forma di questa neoplasia del sangue, che colpisce prevalentemente i bambini.

    Si tratta di un tumore che ha origine nei globuli bianchi presenti nel sangue (linfociti B) e che rappresenta anche il tumore ematologico più frequente in età pediatrica. Circa il 25% dei piccoli colpiti da leucemia linfoblastica acuta è soggetto a ricadute della malattia, sebbene attualmente le terapie si siano dimostrate molto efficaci nel portare a guarigione i bimbi, il problema più grosso è proprio legato alla facilità delle recidive.

    Proprio in questo quadro, la nuova scoperta dei ricercatori italiani, pubblicata sulla rivista Leukemia, si inserisce come elemento che può portare ad una svolta nella lotta contro questo tumore. L’interleuchina 27 è infatti in grado di operare una stimolazione del sistema immunitario dei piccoli malati, ostacolando la formazione delle cellule leucemiche. Insomma, davvero un’ottima notizia, anche perché secondo quanto affermato dai ricercatori del Gaslini, molto presto la scoperta potrà essere applicata nelle terapie contro la leucemia infantile e dimostrare subito la sua efficacia.