Come stare bene in menopausa: consigli utili

Come stare bene in menopausa: consigli utili

I sintomi fastidiosi di questo periodo di vita della donna, che corrisponde al termine del ciclo mestruale e dell'età fertile, possono essere evitati grazie ad alcuni rimedi e consigli utili

da in Menopausa
Ultimo aggiornamento:

    Come stare bene in menopausa

    Ecco come stare bene in menopausa, ossia consigli utili su come affrontare al meglio questo delicato periodo della vita che ogni donna deve affrontare. Una fase che molte donne, soprattutto se sono alla soglia dei 45-50 anni, tende a spaventare e che molte faticano ad abituarsi. Ma a tutte vogliamo dire che con la menopausa si può imparare a convivere bene. Come? Seguendo alcune regole di vita, osservando alcune abitudini quotidiane e non lasciandosi vincere dai piccoli e grandi fastidi. Sì, perché la menopausa comporta un vero e proprio terremoto ormonale che causa molti disturbi: dalle vampate alle tachicardie notturne, dall’insonnia alla stanchezza, dalla difficoltà di concentrazione ai dolori osteoarticolari.

    Ma tutto ciò si può tenere sotto controllo.

    La prima regola da seguire per contenere i sintomi più fastidiosi della menopausa, che ricordiamo essere:

    • Vampate di calore
    • Sudorazioni notturne
    • Irregolarità mestruale
    • Mal di testa
    • Insonnia
    • Aumento di peso
    • Problemi urinari
    • Diminuzione della libido
    • Secchezza vaginale
    • Fatica fisica e cognitiva
    • Cambiamenti repentini di umore e irritabilità

    è quella di adottare uno stile di vita sano e salutare. Allo scopo, è bene seguire questi consigli:

    • Dormire bene e il numero di ore giuste: in menopausa è necessario curare la qualità del sonno ricercando le condizioni giuste per dormire otto ore a notte. Impariamo alcune tecniche di rilassamento, e cerchiamo di essere metodiche andando a letto ad un’ora precisa tutte le sere e svegliandoci solo quando non abbiamo più sonno, quindi senza l’utilizzo della sveglia.
    • Mangiare meno rispetto a quanto si era abituati a fare: con la menopausa il ritmo metabolico rallenta ed è quindi consigliabile ridurre le calorie assunte con una dieta più corretta povera di cibi grassi e di zuccheri, favorendo il consumo di frutta, verdura, legumi, cereali, carne bianca e pesce.
    • Ridurre gli alimenti ricchi di caffeina: il caffè e altre bevande accentuano l’irritabilità, il mal di testa e i problemi legati ai disturbi del sonno.
    • Combattere la sedentarietà facendo attività fisica regolare: una passeggiata quotidiana di 30/40 minuti, andare in bicicletta, iscriversi ad un corso di yoga o di pilates sono il modo migliore per allontanare le infiammazioni tipiche della menopausa.
    • Limitare l’assunzione di alcolici: l’alcol non aiuta a riposare bene, anzi, favorisce l’insorgere di tachicardie notturne, ed è per questo che va limitato a 2/3 bicchieri alla settimana, da non assumere nelle ore serali.

    Esistono dei rimedi naturali che aiutano a migliorare i sintomi della menopausa in modo non invasivo e senza effetti collaterali:

    • Tisane e infusi a base di valeriana, camomilla e tiglio possono risolvere problemi dei disturbi del sonno, irritabilità e insonnia.
    • Il profumo di lavanda aiuta a rilassarsi, ed è quindi utilizzabile per profumare il cuscino in modo da conciliare il sonno.
    • Aggiungere la soia all’alimentazione permette ridurre le vampate notturne della menopausa.
    • Una tisana da bere dopo il pasto serale fatta con una manciata di foglie di salvia permette di ridurre la sudorazione e le vampate notturne.
    • Chi è interessata ad utilizzare i Fiori di Bach può scegliere Rock Water per il problema della secchezza vaginale.

    Ma quando uno stile di vita migliore e i rimedi naturali non bastano per tenere sotto controllo i fastidi più evidenti della menopausa, dietro prescrizione e consiglio dello specialista curante si può ricorrere ad una terapia sostitutiva a base di fitoestrogeni e, per fissare il calcio nell’organismo e combattere l’osteoporosi, anche integratori di calcio e vitamina D.

    711

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Menopausa

    Speciale Pasqua

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI