Come reagiscono o subiscono le donne al ciclo mestruale? I risultati di un sondaggio

da , il

    ciclo mestruale incide vita donne

    Il ciclo mestruale ed i suoi effetti sulla vita delle donne. Oggettivamente ancora dominano, specie nelle signore mature molti falsi miti: non bisogna cucinare o i cibi diventano cattivi, la maionese “impazzisce” ed i pomodori diventano acidi, vietato toccare i fiori altrimenti appassiscono, non bisogna farsi il bagno al mare ne lavarsi, neppure i capelli. Tutte cose ancora molto in voga nell’immaginario comune. L’unica che però trova un riscontro scientifico vero è quella dell’alterazione del tono dell’umore, nervosismo ed aggressività, tra i sintomi più comuni della cosiddetta sindrome premestruale. E tutto ciò nella realtà inficia la quotidianità delle donne? E come si sono vissute le prime mestruazioni?

    Da un sondaggio (condotto tra donne in età fertile) Demoskopea, per conto dell’Azienda Farmaceutica Gedeon Richter (leader in ginecologia) è emerso che le donne più mature ricordano di aver vissuto la prima mestruazione con imbarazzo nel 60% dei casi, mentre per le giovanissime informate non è stato assolutamente così (per fortuna). Solo 4 donne su 10 però vivono “quel periodo” senza problemi. Tutte le altre sono sopraffatte dai dolori mestruali, emicrania e malumore. Il tutto incide profondamente sulla qualità della vita: nel 45% dei casi riduce l’efficienza lavorativa, nel 65% l’attività sportiva e nell’85% quella sessuale. Il ginecologo deve aiutare nella scelta della giusta terapia, spesso coincidente con la pillola anticoncezionale. E voi? Come lo vivete il ciclo?