Come proteggere la pelle dal freddo in inverno

da , il

    Pelle inverno

    Curare e proteggere la nostra pelle in inverno è indispensabile per mantenerla vellutata e giovane, perché il freddo, specialmente se secco e accompagnato da vento, è un nemico giurato della nostra cute delicata. Naturalmente sono soprattutto alcune zone del corpo, quelle naturalmente più esposte agli agenti atmosferici, ad essere particolarmente soggette all’azione erosiva del “generale inverno”, come il viso e le mani. La pelle di queste aree è particolarmente delicata, e va sempre curata e protetta a dovere, tenendo conto delle singole problematiche, dell’età, e delle caratteristiche individuali. Una cute già secca per natura, con un filtro lipidico minimo e una texture sottile e sensibile, magari soggetta a couperose e arrossamenti, soffrirà particolarmente a causa del freddo, e andrà per questo motivo “coccolata” in modo speciale.

    Viceversa, una pelle per natura grassa, verosimilmente in inverno ci apparirà più “purificata”, più splendente. In ogni caso, mai trascurare la nostra epidermide – anche le porzioni che di solito teniamo ben coperte dagli abiti – in questo periodo dell’anno. La cura della pelle in inverno deve puntare su una strategia multipla, vediamo perciò come agire per mantenerla in perfetta salute e bellezza.

    Peeling esfoliante

    Esfoliare è una regola d’oro che dovrebbe essere come minimo incisa su una bella targhetta sopra lo specchio del nostro bagno, ad imperituro memento. Ricordiamoci di effettuare regolarmente un buon peeling del viso e del corpo, usando prodotti specifici, ma anche i tanti rimedi naturali – low cost ed ecologici – che abbiamo a nostra disposizione, come lo zucchero o il bicarbonato di sodio. La parola d’ordine è eliminare le cellule morte in superficie in modo da favorire un completo rinnovamento cutaneo.

    Meno docce e più saponi naturali

    Quando fa freddo un bel bagno caldo è ciò che ci vuole, ma attenzione a non inaridire troppo la pelle. Le docce prolungate sono deleterie per l’epidermide, così come l’uso di detergenti aggressivi tutti i giorni. Non prolungate oltre il dovuto i vostri lavaggi quotidiani (in questo modo risparmierete anche la preziosa acqua), cercate di usare saponi ecologici (ve benissimo anche il panetto di Marsiglia, emolliente e delicato) invece dei soliti bagnoschiuma, e dopo la doccia, se sentite la pelle che “tira”, spalmatevi un velo di crema idratante per il corpo.

    Creme e make up

    Se abbiamo la pelle del viso secca anche in inverno ciò di cui continuiamo ad avere necessità è l’idratazione, perché sia gli agenti atmosferici, freddo e vento in primis, che il riscaldamento delle nostre case, hanno un’azione “prosciugante” sulla pelle, che tende ad erodere il film lipidico che la protegge. Per questo la cosa migliore da fare è mischiare due prodotti in uno: sia al mattino che alla sera spalmiamoci un’emulsione che mixi un po’ di crema idratante e un po’ di crema nutriente. Meglio scegliere buoni prodotti bio, magari da acquistare in erboristeria. Inoltre, per la protezione della nostra pelle da freddo e agenti atmosferici, usiamo un buon make up. Dopo aver idratato la cute, stendiamo un fondotinta di buona qualità, esso formerà un velo protettivo contro il gelo esterno, mantenendo il naturale equilibrio della pelle. Completiamo con un rossetto cremoso con agenti idratanti per evitare di inaridire le nostre labbra.

    Alimentazione

    L’alimentazione è a dir poco fondamentale nella cura della pelle in inverno, fondamentale per mantenerla in perfetta salute. Nella stagione fredda abbiamo bisogno di fare il pieno di vitamine e di antiossidanti, quindi via libera a tutta la frutta e la verdura di stagione, dagli agrumi alla melagrana, dai broccoli alla cicoria, senza dimenticare la cipolla che ha una magnifica azione depurativa e disintossicante. Insomma, non fatevi mancare nulla e ricordate anche che le proteine che provengono da legumi, pesce e carne bianca sono da preferire. Evitate, anche se è difficile con il freddo, i troppi zuccheri e carboidrati raffinati che intossicano la pelle e ne favoriscono gli inestetismi tra cui anche l’acne.

    Dolcetto o scherzetto?