Ciclo: dalla Svizzera arriva il cioccolato che allevia il dolore mestruale

Ciclo: dalla Svizzera arriva il cioccolato che allevia il dolore mestruale
    Ciclo: dalla Svizzera arriva il cioccolato che allevia il dolore mestruale

    La Svizzera, ormai si sa, da tempo detiene il primato per quanto riguarda la produzione di cioccolato. Nonostante questo, ha voluto superare se stessa lanciando sul mercato un nuovo prodotto: il cioccolato che allevia il dolore mestruale. Basta con i sensi di colpa se proprio durante “quella settimana” si ha più voglia di gustarsi una bella barretta di cioccolato: finalmente possiamo dire di avere una scusa plausibile, lo mangiamo per alleviare crampi e dolori mestruali!

    cioccolato-allevia-dolore-mestruale

    Ideato dal pasticcere svizzero Marc Widmer, proprietario dell’azienda Chocolate with Love, il cioccolato “allevia dolore” si chiama Frauenmond, che in tedesco vuol dire Luna delle donne proprio perché è una ricetta creata appositamente per soddisfare il genere femminile durante l’odiato ciclo mestruale. Che il cioccolato sia un fidato alleato per le donne è notizia già da tempo confermata da alcuni studi epidemiologici: infatti è noto che il cioccolato fondente limita la sindrome premestruale, migliora l’umore e attenua i fastidiosi “mal di testa”. La ricetta di Marc Widmer, tuttavia, presenta una formulazione piuttosto originale dalla normale, infatti miscela la consueta pasta di cioccolato al 60% di cacao con 17 erbe medicinali provenienti dalle montagne svizzere. Le proprietà delle erbe combinate a quelle già note del cioccolato sarebbero un vero e proprio rimedio durante il ciclo perché avrebbero la capacità di causare un benefico effetto distensivo sui muscoli del corpo.

    I benefici del cioccolato sono numerosi ed è possibile avvalersene non solo durante il ciclo ma sempre, proprio grazie alle numerose proprietà e sostanze che fanno del cioccolato, in particolare quello fondente, un alimento efficace per la nostra salute. Tuttavia, è importante sapere che la quantità giornaliera consigliata è di circa 30-40 grammi.

    Il beneficio più conosciuto e sperimentato riguarda il miglioramento dell’umore. Gli studi sul cioccolato e sulle sue proprietà hanno infatti rilevato la presenza di serotonina, ovvero il cosiddetto ormone della felicità, un neurotrasmettitore in grado di regolare l’umore, il sonno, l’appetito, l’apprendimento e la memoria.

    Durante il ciclo si perde molto magnesio; in questo senso, il cioccolato aiuta a reintegrare una parte di quello perso perché una tavoletta da 100 grammi di cioccolato fondente contiene più di 300 mg di magnesio, cioè la dose giornaliera mediamente consigliata. Ovviamente per raggiungere tale quantità non è consigliato mangiare una dose così eccessiva di cioccolato, ma assimilare magnesio anche da altre fonti.

    La presenza dei flavonoidi fa del cioccolato un potente antiossidante.

    Gli antiossidanti difendono il nostro corpo dai radicali liberi, piccole molecole che hanno un ruolo chiave nell’invecchiamento dell’organismo. I flavonoidi, quindi, contrastano i radicali liberi nelle cellule, limitando così i danni che possono provocare.

    Secondo degli studi statunitensi, i polifenoli contenuti nel cioccolato fondente all’85% aiuta a migliorare la circolazione del sangue. In pratica, il livello del flusso sanguigno viene incrementato dall’ossido nitrico, una sostanza presente in quantità elevate in questo tipo di cioccolato.

    Gli esperti hanno evidenziato che assumendo giornalmente circa 40 grammi di cioccolato fondente al giorno si riduce lo stress. Lo studio scientifico è stato condotto su un gruppo di volontari per due settimane. Al termine, si è notato che i livelli di ormoni dello stress presenti nelle urine erano stati ridotti.

    Per ora, il cioccolato alleato delle donne non è ancora liberamente commerciabile, perché il progetto di produzione è stato affidato a una campagna di crowdfunding, attualmente aperta su Funders fino al 20 dicembre prossimo. Quindi, per gustare il cioccolato e testarne gli effetti, bisognerà attendere la fine di questa raccolta fondi.

    738

    Speciale Pasqua

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI