Chirurgia estetica, prezzi e tipologie dei vari interventi

da , il

    Chirurgia estetica prezzi interventi

    La corsa contro il tempo e la ricerca della perfezione estetica fanno parte della stessa natura femminile. Alcune di noi, per perseguire questo scopo, pensano di ricorrere al chirurgo plastico per apparire più belle e soprattutto più giovani. Ma quali sono i costi di questo genere di interventi? Tutte vorremmo centrare l’obiettivo che ci siamo prefisse spendendo di meno, ma mai a scapito della salute, come ci ha insegnato il vergognoso caso delle ormai fuori legge protesi al seno PiP. Scopriamo insieme i prezzi medi sul mercato in base alla tipologia di intervento.

    Chirurgia estetica naso

    La rinoplastica è un intervento molto richiesto che permette di rimodellare la forma e le dimensioni del nostro naso in modo da renderlo più armonico con il resto del nostro viso. I costi di questo tipo di intervento dipendono da diversi fattori. La rinoplastica può essere sostanzialmente di due tipi: aperta (più complessa e invasiva perché il rimodellamento avviene dall’interno in modo “distruttivo”) o chiusa (rimodellamento dall’esterno meno invasivo ma anche meno preciso). Altro fattore che determina i costi finali dell’operazione è la “fama” del chirurgo e il numero di collaboratori che lo affianca, soprattutto l’eventuale presenza dell’anestesista (indispensabile per la rinoplastica aperta). Anche la clinica a cui ci si affida modula i prezzi in base alla propria politica e anche al proprio standard di sicurezza. Diciamo che in linea generale un intervento di rinoplastica ci costa da un minimo di 3mila euro ad un massimo di 6mila euro.

    Chirurgia estetica occhi

    Veniamo ad un altro intervento molto “gettonato”, specialmente tra le over 50: la blefaroplastica. Si tratta di un intervento che permette di rimodellare, aprire e migliorare l’estetica dell’occhio, eliminando le borse, sollevando le palpebre e assicurando uno sguardo molto più giovane. Il costo delle blefaroplastica dipende dalla complessità dell’intervento, se viene effettuato con bisturi oppure con il laser (per evitare le cicatrici), se si deve lavorare sia sulle palpebre superiori che su quelle inferiori per eliminare le antiestetiche borse, e naturalmente il costo lievita se la degenza non è solo ambulatoriale ma si prevede anche un pernottamento nella clinica. In linea generale, si va da un minimo di 1900 euro (blefaroplastica inferiore) ad un massimo di 4500 euro (blefaroplastica superiore o doppia).

    Chirurgia estetica seno

    L’intervento al seno è senza dubbio in cima ai desideri delle italiane. Tra le varie tipologie di questa specifica operazione abbiamo la mastoplastica additiva (impianto di protesi che aumentano il volume del seno), di gran lunga il più richiesto, la mastoplastica riduttiva e la mastopessi (rimodellamento e risolleva mento del seno). Sono tutte operazioni delicate, che prevedono almeno il ricovero di un giorno, e la cosa più importante è cercare di assicurarsi che vengano eseguite da veri professionisti in condizioni di assoluta sicurezza. I costi? Eccoli: per la mastoplastica additiva si va dai 4800 euro ai 9mila euro; per la mastoplastica riduttiva dai 5800 ai 7500 euro e infine per la mastopessi dai 3800 ai 6500 euro.

    Chirurgia estetica labbra

    L’aumento del volume delle labbra si può ottenere con interventi diversi. Ad esempio attraverso le microiniezioni di filler e acido ialuronico, con il lipofilling (iniezioni di grasso prelevato da altre parti del corpo della paziente) oppure tramite la chirurgia. La differenza è che il risultato può essere temporaneo o permanente (con la chirurgia), e quindi anche i costi dipendono da questo. Le iniezioni di filler e acido ialuronico vanno dai 300 ai 900 euro circa, mentre per quanto riguarda l’intervento chirurgico si sale fino ai 1800-200 euro.

    Chirurgia estetica cicatrici

    Per eliminare le cicatrici (da acne, da precedenti interventi chirurgici, da tagli o da bruciature) si possono usare diverse tecniche. Il laser, la radiofrequenza, il trapianto. In base alla tipologia di trattamento e alle dimensioni e caratteristiche della cicatrice i costi andranno da un minimo di 1000 ad un massimo di 3mila euro.

    Chirurgia estetica low cost

    Quando ci si accinge a sottoporsi ad un intervento di chirurgia estetica, bisogna stare molto attenti alle “sirene” del low cost, ai pacchetti e le offerte speciali che se ci permettono di risparmiare, ci regalano anche qualche rischio in più. Soprattutto i tempi di recupero post operatori e l’eventuale immediata dimissione possono farci sospettare che le cose non vengano proprio fatte a regola d’arte. Se non possiamo permetterci questo tipo di interventi in assoluta sicurezza, è meglio rinunciare. “Chi decide di sottoporsi a un intervento di chirurgia plastica estetica deve farlo con calma e giudizio, dopo aver scelto uno specialista a cui affidarsi e dopo averne verificato le qualifiche – consiglia saggiamente Mario Pelle Ceravolo, vicepresidente di Aicpe (Associazione Italiana di Chirurgia Plastica Estetica) – Si tratta sempre di un’operazione chirurgica, delicata e importante, sia in termini di tecnica sia di risultati, che comporta necessariamente dei rischi. Inoltre apporta dei cambiamenti definitivi nel corpo con i quali si dovrà convivere per il resto della vita. È bene ponderare con attenzione questa scelta”.