Carie dentaria: tè verde meglio del colluttorio

da , il

    Il tè verde non smette mai di stupirci, ogni giorno se ne scopre una nuova! Questa volta è il turno dei denti. Un’equipe di ricercatori dell’Università di Tohoku – Graduate School of Medicine, in Giappone, ha dimostrato che bere tè verde regolarmente protegge i denti dai batteri responsabili della carie. Per giungere a questa conclusione, sono stati esaminati più di 25000 soggetti, uomini e donne, di età compresa tra i 40 e 64 anni. Il responso? Chi beve almeno una tazza di tè al giorno ha meno probabilità di perdere i denti invecchiando.

    In particolare, per chi beve almeno una tazza di tè verde ogni giorno, il rischio di trovarsi con meno di 20 denti in bocca scende di circa il 19% per gli uomini e del 13% per le donne, rispetto a chi è solito bere tè.

    Stando ai risultati della ricerca, il tè verde sembrerebbe un vero e proprio colluttorio naturale! Per gli studiosi giapponesi, il merito è da ricondurre alle catechine: particolari sostanze contenute nella bevanda, che agiscono contrastando i batteri della carie. La funzione antibiotica del tè permette di ottenere risultati tangibili nel lungo periodo.

    La ricerca ha incuriosito il dott. Alfredo Morabia della Columbia University di New York, che su un editoriale pubblicato sulla rivista Preventive Medicine avverte “Il tè verde può avere effetto battericida, su quelli che possono danneggiare i denti, ma solo se lo si beve senza zucchero”. Stesso discorso si può fare per il caffè, che di per sé non è nocivo per i denti, ma lo diventa se bevuto dolce. State molto attente a non esagerare con lo zucchero! Se non riuscite a bere tè e caffè senza addolcirli, il miele e il latte rappresentano due ottime alternative. Consiglio di stare lontane da aspartame e dolcificanti artificiali.

    Foto da:

    www.ideal-living.com www.family-centered.com webmd.com www.clawsonfamilydentistry.com www.buzzle.com www.nu-dent.com