Calli ai piedi: come curarli con i rimedi naturali

da , il

    Calli piedi rimedi

    I calli ai piedi sono un disturbo tanto frequente quanto fastidioso, che colpisce sia la popolazione maschile che femminile provocando disagio e dolore. Inoltre, tra i fattori che rendono particolarmente sgradevole il problema di calli e duroni, vi è anche quello estetico, che si presenta soprattutto in estate. Specialmente noi fanciulle, desideriamo mostrare le nostre estremità inferiori al meglio, curate e piacevoli da guardare, specialmente se indossiamo dei bei sandali aperti. Camminare sui calli è doloroso e siccome a tutti capita, prima o poi, di sperimentare cosa significa, vediamo qualche utile consiglio per prevenirli e alcuni semplici rimedi naturali per curarli.

    Come prevenirli

    Tecnicamente, calli e duroni sono degli ispessimenti dello strato corneo dell’epidermide del piede che si manifestano come delle grosse monete giallastre e dure, dislocate nelle zone in cui si esercita maggiormente il peso del corpo. A meno che non si radichino in profondità – in questo caso si dovrebbe ricorrere ad un podologo per una cura di tipo farmacologico – i calli si possono benissimo eliminare. Innanzi tutto , però, per evitare che si riformino se siamo riusciti a debellarli, è necessario seguire qualche regoletta igienica, diciamo così. Vediamo come possiamo agire livello di prevenzione

    Usare calzature comode. Lo so, adesso sbufferete perché avete appena comprato un paio di bellissimi sandali tacco 12 alla schiava e non avete alcuna voglia di lasciarli nella scarpiera ad impolverarsi. Però, non si può avere la botte piena e la moglie ubriaca, quindi, se avete la tendenza ai calli, dovete prediligere delle scarpe con plantare anatomico, non troppo dure né troppo cedevoli, con un tacco adatto al benessere del piede. Niente zoccoli di legno né tacchi vertiginosi che concentrino tutto il peso del corpo sulla pianta.

    Assumere vitamine. Vi potrà sembrare strano, ma una buona alimentazione, ricca di cibi che contengano soprattutto vitamina A e vitamina E, che fanno bene alla pelle, è già un buon sistema per mantenere morbida e vellutata l’epidermide dei vostri piedini. In alternativa e come terapia d’urto potreste scegliere anche degli integratori, tenendo presente che, però, mangiare tanta frutta e verdura tutto l’anno… è più efficace di qualunque pilloletta

    Rimedi naturali

    Veniamo ai rimedi naturali, alcuni proprio presi dal quaderno della “nonna”. Sono tutti di comprovata efficacia e di una semplicità disarmante. Ecco un elenco dei più noti.

    Limone. Rimedio principe contro le callosità. Basta applicare una fettina di limone o il succo dello stesso sulla parte del piede da trattare, e lasciarlo agire almeno per una notte intera.

    Aloe vera. Altro rimedio molto efficace è l’applicazione di un gel a base di Aloe Vera. Va steso sulla callosità con un massaggio fino a completo assorbimento.

    Oli. Un bel massaggio con estratti a base dei seguenti oli naturali è ottimo rimedio contro i calli in quanto favorisce la circolazione: olio di ricino, olio di sesamo, olio di chiodi di garofano, olio estratto da petali di calendula.

    Liquirizia. Preparate una pasta pestando 3-4 rametti di liquirizia mescolata con alcune gocce d’olio, meglio se di sesamo, e applicatela sulla parte callosa con una garza, per qualche ora.

    Papaya. Il succo di papaya cruda è un ottimo rimedio. Va applicato sul callo in piccole dosi, al massimo un mezzo cucchiaino, perché è assai potente.

    Olive salate. Rimedio curioso ma efficace. Le olive salate vanno tagliate a fette e applicate sulla parte da trattare tenendole ben ferme con una fascia. Vanno lasciate sul piede per una notte intera.

    Avena. Un pediluvio a base di acqua e fiocchi d’avena darà sollievo ai vostri piedi induriti.

    Edera. Le foglie di edera andranno lasciate macerare per 12 ore nell’aceto, dopodiché andranno applicate sui calli grazie ad una fascia ben stretta e lasciate agire per alcune ore.

    Per altre info su malattie e disturbi dei piedi, leggete inoltre:

    Piedi gonfi: quali sono le cause e cosa fare

    Geloni ai piedi, come combatterli

    Iperidrosi plantare: rimedi contro la sudorazione ai piedi