Calendario anti anoressia: 12 scatti all’insegna della bellezza e della buona tavola

da , il

    Calendario anti anoressia

    Anche un bel calendario può aiutare a sconfiggere l’anoressia, con scatti che sensibilizzino le donne sull’importanza di riconoscere e combattere i disturbi alimentari. L’idea davvero semplice ma vincente, è venuta all’Associazione DonnaDonna Onlus, che per la sua iniziativa ha coinvolto donne provenienti dal mondo della politica, delle istituzioni, dello spettacolo, della cultura e… illustri sconosciute, ma tutte rigorosamente “normali”, fotografate come vere opere d’arte, non a caso il titolo del calendario 2012 è “Il capolavoro sei tu”.

    Tutto il progetto è stato pensato come un omaggio al made in Italy, alla bellezza e alle bellezze italiche a tutto tondo, dalle magnifiche 12 location storico-artistiche (si “viaggia” dal Teatro alla Scala di Milano alla basilica di San Nicola di Bari, dal teatro Massimo di Palermo alla Galleria Nazionale di Arte Moderna di Roma) per approdare alle prelibatezze della cucina mediterranea. Un modo per celebrare la gioia di vivere, che naturalmente passa anche per la “buona” (quindi sana e gustosa, possibilmente a “filiera corta”) tavola nostrana.

    Ad ogni fotografia, infatti, viene associato uno chef che “racconta” il suo mese con una ricetta appropriata. Il messaggio che l’Associazione intende far passare è che il cibo non deve essere visto dalle donne come un nemico, portandole a ingaggiare una feroce battaglia contro il proprio corpo e i suoi impulsi naturali e ad ammalarsi di anoressia e di bulimia, come troppo spesso capita soprattutto alle ragazze vittime degli assurdi standard di bellezza imperanti.

    “Vogliamo valorizzare un modello di donna reale in armonia con la propria natura e libera dal mito della donna perfetta, utilizzando l’ironia, la seduzione e le arti visive”, spiegano dall’Associazione. Per meglio ottenere lo scopo di far giungere ovunque nel Paese il loro calendario anti anoressia, la DonnaDonna Onlus presenta il “capolavoro” con eventi itineranti dal Nord al Sud, un modo speciale per celebrare la bellezza femminile. Per ulteriori info, ed eventualmente acquistare il calendario, vi consigliamo di consultare il sito dell’Associazione DonnaDonna.