Caduta dei capelli nelle donne: cause, alimentazione e rimedi naturali

da , il

    Caduta capelli nelle donne

    La caduta dei capelli nelle donne, un problema più frequente di quanto si pensi. La calvizie, infatti, va declinata anche al femminile, non solo al maschile. Può essere un disturbo stagionale, una conseguenza fisiologica del cambio di stagione, in primavera e in autunno, ma può anche trattarsi di un disturbo vero e proprio, con conseguenza sulla chioma ben più evidenti. Ecco qualche informazione utile sulle cause, l’alimentazione e i rimedi naturali.

    Un’alimentazione scorretta

    Più che alimenti colpevoli, ci sono pessime abitudini a tavola, che, complici alcune carenze nutrizionali, possono favorire la comparsa della calvizie. La mancanza di ferro, per esempio, legata spesso a un’alimentazione povera di proteine animali (come quella vegetariana). Il ferro ha un ruolo da non sottovalutare nella crescita e nella salute della chioma: attraverso il sangue, raggiunge e ossigena il bulbo, che nutre la radice di ogni capello. Altra sostanza da tenere sotto controllo il rame, che protegge l’organismo dai radicali liberi che indeboliscono i capelli.

    Le altre cause

    I trattamenti ai capelli troppo aggressivi. Colorazioni, decolorazioni, tinte e simili, soprattutto se non ci si affida a un esperto del settore, rischiano, con il tempo di provocare allergie e irritazioni che indeboliscono la radice del capello, favorendone la caduta. Il consiglio, quindi, è di evitare di sperimentare colorazioni azzardate e fatte in casa, stressando con frequenza i capelli.

    Lo stile di vita, anche quando si tratta di bellezza della chioma, incide parecchio. Pessime abitudini, come il fumo e l’alcool, ma anche lo stress rischiano di ridurre l’afflusso di sangue al cuoio capelluto, interferendo negativamente con l’ossigenazione del capello (se arriva meno sangue arriva anche meno ossigeno). Come se non bastasse, aumentano la quota di radicali liberi, le sostanze che causano un invecchiamento precoce di tutte le cellule, comprese quelle dei capelli.

    Dopo il parto, esaurito il periodo di grazia per i capelli vissuto durante i nove mesi, può verificarsi un’accentuata perdita dei capelli, per effetto della diminuzione degli estrogeni, in particolare della prostaciclina (una sostanza prodotta dalla placenta che dilata i vasi sanguigni e favorisce così una maggiore irrorazione dei tessuti, stimolando la crescita di capelli, unghie e peli).

    La menopausa, complici le variazioni progressive dell’assesso ormonale femminile, è da considerare una causa frequente della caduta dei capelli.

    Oltre alle cause del diradamento della chioma già esposte, esistono una serie di disturbi specifici, caratterizzati dalla perdita dei capelli: l’alopecia areata, con chiazze tondeggianti od ovolari, e il defluvium telegenico, con una massiccia caduta dei capelli che si verifica in un arco temporale importante.

    Le cure e i rimedi naturali

    In caso di disturbi veri e propri, meglio valutare con il medico l’approccio terapeutico mirato più efficace, che va dalla somministrazione di farmaci, alle cure ormonali, fino ai trattamenti laser. Negli altri casi, ecco qualche consiglio utile e qualche rimedio naturale.

    Lavare accuratamente i capelli utilizzando un prodotto delicato, con un pH compreso tra 5 e 7,5, facendo molta attenzione a sciacquarli a lungo, tamponarli con cura e asciugarli a calore moderato, mantenendo il phon a una certa distanza. Meglio proteggere i capelli dall’acqua di mare e dal sole, che aumenta la possibilità di morte cellulare.

    Tra gli alleati naturali più efficaci allo scopo ci sono: il colostro, il primo latte prodotto dopo il parto, ricchissimo di fattori antinfiammatori e antimicrobici, disponibile sottoforma di lozione da applicare quotidianamente; l’estratto di serenoa repens, disponibile come prodotto omeopatico galenico ad alto dosaggio e indicato per tutte le forme di caduta dei capelli per stimolarne la ricrescita; l’olio di borragine è utile perché è ricco di acido gamma linoleico, un toccasana per rinforzare i capelli.

    SCOPRI ALTRE INFORMAZIONI SULLA CADUTA DEI CAPELLI NELLE DONNE