Brain Forum: dall’ansia all’alzheimer incontro tra ricercatori

da , il

    Cervello

    Il premio Nobel Rita Levi Montacini ha compiuto 101 anni. In occasione del suo compleanno, neuroscienziati di tutto il mondo si incontreranno domani a Roma per il primo Brain Forum dal titolo: The Brain Revolution: le nuove frontiere di ricerca sul cervello. L’obiettivo dell’incontro è quello di confrontare il risultato sulle ricerche sulle patologie neurodegenerative e non solo. Dalla depressione all’ansia, fino all’alzheimer e al morbo di Parkinson, passando per la schizofrenia.

    Gli studiosi sono fortemente convinti che capire come funziona e cosa c’è nella nostra testa è fondamentale per curare le patologie, potenziarne le capacità, ma anche e soprattutto per tenere attiva la nostra mente con l’aumentare dell’età, proprio come nel caso della Senatrice. Il Forum, promosso dall’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica con i Patrocini della Presidenza del Consiglio e dei Ministeri della Salute e degli Esteri, è stato organizzato dal Prof. Pietro Calissano, vicepresidente dell’Ebri (European Brain Research Institute) e dal professor Idan Segev dell’Università Ebraica di Gerusalemme.

    In questa giornata di studio la Prof. Montalcini consegnerà delle borse di studio di scambio a ricercatrici delle due istituzioni scientifiche. L’intento quello di sottolineare ciò che lei stessa dimostra da sempre: la scienza e la ricerca appartengono anche alle donne! Ma la vera novità del Brain Forum in questione sta nel suo voler essere divulgativo: i linguaggi degli scienziati saranno semplici e chiari. In più, grazie all’utilizzo delle nuove tecnologie, ovvero tramite internet, sarà possibile vedere e ascoltare le esposizioni dei relatori, commentare e porre quesiti: in tutto rigorosamente in diretta, sul sito appositamente creato.

    Foto da:

    api.ning.com

    Dolcetto o scherzetto?