NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Bellezza e solidarietà al femminile

Bellezza e solidarietà al femminile
da in Bellezza, Psicologia, Trattamenti estetici
Ultimo aggiornamento:

    bellezza e solidarieta

    Può la bellezza andare di par passo con la solidarietà? Un peeling o un massaggio anticellulite può servire ad aiutare qualcuno? L’iniziativa di cui vi raccontiamo oggi ci spiega di sì e come. Nel pomeriggio del prossimo sabato 28 gennaio a Roma sarà inaugurata la nuova sede di un già noto centro estetico della capitale, In Shape Center. A questo evento sono state invitate da protagoniste 10 mamme immigrate seguite dall’Associazione Salvamamme-Salvabebé che da un decennio si occupa della tutela e della salute di donne, madri (con i loro bimbi), in situazione di forte indigenza.

    A loro, non è stata offerta una confezione di omogeneizzati o abiti e giochini per i figli (cosa che fa Salvamamme ad esempio), ma un trattamento make up per il viso. Cosa se ne faranno date le proprie difficoltà quotidiane legate alla sopravvivenza? Torneranno a sentirsi donne, prima che donne indigenti. Dal punto di vista emotivo, psicologico, potersi guardare allo specchio e scoprirsi belle è un grande aiuto per vincere le difficoltà. La bellezza di ogni donna è dietro ogni singola ruga, ma c’è bisogno di ricordarlo per avere una nuova autostima, non trovate?

    In più le signore truccate verranno immortalate da fotografi professionisti e saranno ulteriormente omaggiate delle proprie foto da spedire a casa, dai parenti che vivono in altri continenti. In più per ogni trattamento viso alle vitamine acquistato, In Shape Center devolverà 10 Euro all’Ente Nazionale Sordomuti-sezione di Roma, il cui presidente Luigi Luciano Severi ha spiegato che tali fondi saranno utilizzati per progetti riguardanti bambini non udenti di famiglie in difficoltà economiche.

    In più ha aggiunto: “Lodiamo l’attenzione di questa iniziativa nei confronti delle persone sorde. In un sano e moderno approccio alla diversità, è giusto considerare i sordi prima di tutto come persone.

    Così le donne sorde sono prima di tutto donne con le loro esigenze e necessità e troviamo importante rivolgere loro anche questo tipo di servizio”. A volte basta poco: prenotare un trattamento antirughe o un massaggio anticellulite anche per fare beneficenza.

    434

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BellezzaPsicologiaTrattamenti estetici
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI