Allergie: tenere in casa cani e gatti può ridurre il rischio

da , il

    allergie bambini pelo cane gatto

    A differenza di ciò che si è creduto finora, avere un cane o un gatto in casa non aumenta il rischio di allergia ai loro peli nei bambini. Ad affermarlo un gruppo di ricercatori americani del Department of Public Health Sciences dell’Henry Ford Hospital di Detroit (Usa), che ha analizzato i dati riguardanti 565 persone, dalla nascita ai 18 anni verificando la presenza di allergia con un analisi del sangue che evidenziasse gli anticorpi specifici, e confrontandola con la presenza o meno di un animale domestico in casa nella prima infanzia.

    Ne è emerso che il primo anno di vita sarebbe il più pericoloso per sviluppare allergie, ma che avere un gatto o un cane nelle vicinanze non aumenterebbe il rischio, anzi in taluni casi lo ridurrebbe anche: nello specifico. I ragazzi che da neonati sono stati a contatto con un cane hanno dimostrato il 50% in meno di allergie, mentre la stessa percentuale è stata riscontrata nel sesso femminile, con la presenza dei gatti. Curioso no?