Alcol: in aumento le donne bevitrici ed il rischio correlato di tumore

da , il

    alcol tumore rischio

    Alcol e tumore: bere più di due alcolici al giorno può aumentare il rischio. Si tratta di un dato appena pubblicato sul British Medical Journal (BMJ) che va a conferma di ciò che già da anni gli studiosi affermano. Non stiamo parlando di grandi quantità, ma di soli 16 grammi per le donne e 24 circa per gli uomini. Il tutto se visto nell’ottica dei dati presentati ieri dall’Osservatorio Nazionale Alcol-Cnes dell’Iss (Istituto Superiore di Sanità) in occasione dell’Alcool Prevention Day deve decisamente far riflettere.

    Il 70% degli italiani consuma alcolici di vario tipo per un totale di circa 9 milioni di persone. Sono almeno 4 milioni coloro che si ubriacano almeno una volta l’anno. I bevitori abituali sono per lo più di sesso maschile, ma aumentano i numeri che riguardano le donne. Anzi, nel caso del Binge Drinking che coinvolge almeno 600.000 giovanissimi, il triste primato spetta alle ragazzine di 16/17 anni. Inoltre tra gli 11 ed i 15 anni, le pre-adolescenti risultano bere il triplo delle donne mature. E’ ormai accertato che le donne hanno un rischio maggiore di sviluppare un tumore al seno se fanno abitualmente uso di alcol, oltre ad altre forme cancerogene che sono tipiche di ambedue i sessi. Ma ciò che si evince in più tra i giovanissimi è la mortalità correlata agli incidenti stradali dovuti alla guida in stato di ebbrezza, la principale causa di perdita della vita nei giovani con meno di 24 anni. E aggiungiamo la cirrosi epatica ed altri disturbi similari!

    Non mi piace stilare elenchi di questo tipo, ma è chiaro che solo i numeri possono far riflettere su certe cose importanti per la salute. Bere un bicchiere di vino durante i pasti può essere piacevole e qualcuno dice anche vagamente benefico! Ma mentre è diminuito il consumo eccessivo di questa sostanza alcolica è drasticamente aumentato l’impiego di Rum, Whisky e company, con l’obiettivo dell’ubriacatura rapida. Le Movide cittadine illustrano il come, quando e perché: nulla contro, ma non ci si può divertire senza sballarsi? Ne va del nostro domani.