Addio vecchio medico barbuto, sempre più medici di famiglia sono donne e giovani!

da , il

    Medico di famiglia donna

    Le statistiche parlano chiaro: saranno sempre di più le donne medico di famiglia nei prossimi anni. Insomma, dobbiamo ritenere archiviata la nota (e un po’ rassicurante, ma solo per ragioni di consuetudine) figura del medico uomo, magari di una certa età, con la barba (non so il vostro, ma il mio lo era, mentre ora è una… donna!) e dai modi a volte un po’ burberi? Un pochino sì, a prendersi cura della nostra salute saranno, nei prossimi 20 anni, per più della metà donne giovani, e già oggi il 52% dei medici di base nati dopo il 1964 è di sesso femminile.

    Se ne è parlato nel corso del 66mo Congresso nazionale Fimmg-Metis che si sta svolgendo a Villasimius, in Sardegna. Il trend è ormai chiarissimo, pensate che oltre il 70% degli iscritti ai corsi di formazione per medici di base è costituito proprio da donne. Insomma, forse è proprio in queste cose che ci rendiamo contro di come la società, e la sua composizione dal punto di vista professionale, sia cambiata. Attendiamo con fiducia, perciò, di vedere sempre più donne dirigenti delle strutture ospedaliere, posizioni di prestigio e di grande responsabilità ancora soprattutto appannaggio maschile.